Marché au Fort, sapori della Valle d’Aosta in vetrina a Bard

Domenica 14 ottobre oltre 80 espositori propongono gusto, tradizioni e cultura valdostana. Il meglio della produzione enogastronomica locale fa sintesi nel borgo di Bard tra tanti appuntamenti e iniziative. Sabato 13 ottobre l’anticipo.
Marché au Fort 2008
Cultura

Amanti della tradizione, del gusto, dell’enogastronomia locale potranno incontrare i sapori della tradizione valdostana alla nona edizione del Marché au Fort, nel borgo ai piedi del Forte di Bard. L’appuntamento, ormai fisso del calendario di eventi valdostano, permetterà di incontrare circa ottanta produttori locali e di conoscere da vicino la variegata offerta dell’enogastronomia valdostana: Fontina Dop, il Vallée d’Aoste Fromadzo Dop, Vallée d’Aoste Jambon de Bosses Dop, il Vallée d’Aoste Lard d’Arnad Dop, vini Doc della Valle d’Aostae, grappe e genepy, e la vasta gamma di carni, pani dolci, farine, confetture, piccoli frutti e mieli, erbe officinali. L’appuntamento è per domenica 14 ottobre 2012 a partire dalle ore 9,30 e fino alle ore 18.

Il ricco programma propone degustazioni e percorsi guidati, oltre ad animazioni che vedranno protagonisti gruppi musicali e folcloristici tra i quali gli artisti della Scuola di Cirko Vertigo di Torino con i suoi equilibristi, acrobati e giocolieri. La colonna sonora della giornata sarà affidata ai Pifferi e Tamburi di Arnad. Nell’area delle Scuderie del Forte sarà allestito il laboratorio Legningegno, giochi giganti per bambini e adulti curato dal Centro-educativo assistenziale di Hône. L’affascinante bordo accoglierà poi in alcuni siti particolare momenti come la Petite Place du Marché, ricavata nella suggestiva Piazza di casa Challant, dove alcuni artigiani del legno prepareranno oggetti ed utensili della tradizione legati al lavoro agricolo e domestico. Sempre nel Borgo verrà allestita la Libreria del Marché, uno spazio dove consultare e acquistare le pubblicazioni dedicate alla cucina e ai sapori della Valle d’Aosta.

L’auditorium dell’Opera Mortai del Forte di Bard si trasformerà nel Cinemarché: verranno proiettati i film vincitori dell’ultima edizione del Cervino CineMountain Festival e del Gran Paradiso International Nature Film Festival, Trofeo Stambecco d’Oro. Il Marché au Fort è anche un’occasione per conoscere il territorio, ecco perché il Forte cone le amministrazioni comunali di Arnad, Donnas, Bard e Hône, ha creato un programma di escursioni guidate prenotabili gratuitamente nei punti informativi.
Tra le tante possibilità della giornata anche la visita alle Prigioni del Forte con il nuovo percorso tematico multimediale che presenta l’evoluzione storica e architettonica del Forte dall’anno mille sino alla ricostruzione avvenuta tra il 1830 e il 1838. Da vedere in Piazza d’Armi la riproduzione di un dinosauro di dimensioni reali, richiamo alla mostra Dinosauri in carne e ossa curata dal Museo di Scienze Naturali di Milano al Forum Center di Courmayeur.

Altre iniziative
Sapori valdostani offerti dalla Chambre – I visitatori potranno usufruire di un “buono prodotti” del valore di 10 euro ogni 50 euro di spesa effettuata presso i produttori, mediante una tessera “raccolta punti” in distribuzione presso le aziende espositrici aderenti all’iniziativa.
Speciale annullo filatelico ore 10 – 18 – dedicato all’evento realizzato da Poste Italiane a cura dell’Associazione Forte di Bard.
– Marché Express, un treno speciale da Torino Porta Nuova a Bard che darà a 400 persone la possibilità di scoprire l’evento. Per adesioni tel. 0125 833816 – email ufficiostampa@fortedibard.it

Sabato 13 ottobre, un anticipo
Il prologo del Marché au Fort sarà sabato. Alle 17.30 Chicchi&Ricci propone un interessante incontro con le specialità della stagione autunnale, l’uva e la castagna. Esperti ed operatori presenteranno le peculiarità delle produzioni locali. Il presidente dei Cuochi della Federazione Italiana Cuochi Valle d’Aosta, Fabrizio Faccio, illustrerà i piatti a base di prodotti del territorio. Alle ore 18.30, prenderà il via un percorso alla scoperta del Borgo con degustazioni dei prodotti locali e musica. Durante il Marché au Fort è in programma un’escursione verso il villaggio di Albard, con sosta all’Ecomuseo della Castagna dove saranno distribuite caldarroste, in collaborazione con la Cooperativa il Riccio di Lillianes.


Parcheggi e navette
: un servizio navette gratuito collegherà i parcheggi periferici dislocati lungo la statale 26 della Valle d’Aosta, nei comuni di Bard, Hône, Donnas, Arnad, Pont-Saint-Martin con l’area della manifestazione. Inoltre, un trenino speciale collegherà l’area della Sagra della Castagna di Donnas in loc. Cignas, con le fermate delle navette dirette al Forte.
 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cultura
Cultura

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte