Cultura e spettacolo

Ultima modifica: 20 Giugno 2018 0:56

Miss Blumare 2016, sarà Roberta Poccafassi a rappresentare la Valle d’Aosta alla finale nazionale

Aosta - Sarà la diciannovenne piemontese, impostasi ieri tra quindici altre aspiranti Miss, a difendere i colori della Valle d'Aosta alla finale del concorso di bellezza Miss Blumare 2016 dal 23 al 30 ottobre a bordo della MSC Poesia.

La vincitrice Roberta Poccafassi

Sarà Roberta Poccafassi, studentessa classe 1997 di San Mauro Torinese, a difendere i colori della Valle d'Aosta alla Finale nazionale di Miss Blumare 2016, dal 23 al 30 ottobre a bordo della MSC Poesia.

Quindici le aspiranti Miss in gara, che hanno sfilato in quattro diversi momenti (in costume da bagno, casual, in abito da sera e con un vestito disegnato da una stilista) sotto la passerella allestita sotto l'Arco d'Augusto, di fronte a circa duecento persone. Sfilata che si è aperta con il minuto di silenzio di ragazze e pubblico, a musica spenta, in ossequio alle vittime del terribile terremoto che ha colpito il centro Italia il 24 agosto scorso, prima di accendere i riflettori sulle Miss e sulle perfomance canore di Monia Russo, cantante ligure protagonista di tre edizione del Festival di Sanremo.
Ad aggiudicarsi il posto in crociera per giocarsi la finale nazionale sarà anche l'aostana Ylenia Cutano, classe 1993, che si è imposta sulle altre ragazze grazie al pubblico presente che ha potuto sceglierla attraverso un'apposita app.

Spazio ora a Roberta Poccafassi e Ylenia Cutano quindi, che ad ottobre si imbarcheranno per la crociera sul Mediterraneo durante la quale verrà eletta Miss Blumare 2016, e che hanno convinto rispettivamente la giuria tecnica e la platea imponendosi davanti a Chiara Re, Noemi Risso, Jessica Goletto, Matilde Salmino e Marta Trofarello. 

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>