Mostre, all’Hôtel des États “Sergio Ardissone. Testimoni. Un mondo che scompare”

Venerdì 15 ottobre La mostra, a ingresso gratuito, rimarrà aperta fino al 28 novembre 2021 con i seguenti orari di apertura: martedì-domenica, dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 18. 
Inuit - Ardissone
Cultura

Per oltre il fotografo e giornalista astigiano trent’anni Sergio Ardissone ha percorso le strade del mondo con la sua fidata reflex, che lo ha accompagnato negli angoli più reconditi e incontaminati del Pianeta per documentare popoli, culture e tradizioni dei popoli Inuit, Kirghisi, Turkana e altri. Gli scatti di quei viaggi saranno da  venerdì 15 ottobre 2021, alle ore 18 in esposizione presso la saletta Hôtel des États di Aosta.

Via della Seta - Ardissone
Via della Seta – Ardissone

La mostra “Sergio Ardissone. Testimoni. Un mondo che scompare” è stata realizzata dalla Struttura Attività espositive e promozione identità culturale e curata da Daria Jorioz.

“Una selezione di quegli scatti, che vogliono essere un atto d’amore per il Pianeta e al tempo stesso un monito, vengono proposti nella presente rassegna realizzata in Valle d’Aosta” spiega in una nota Ardissone.

ARUNACHAL - Ardissone
ARUNACHAL – Ardissone

“La fotografia di viaggio ha goduto sin dalle origini di un’ampia fortuna, accompagnando e arricchendo la scrittura nella narrazione del mondo. Il desiderio di scoprire, esplorare terre lontane, avvicinarsi a persone, conoscere culture e tradizioni, per poi mostrare, restituire e raccontare la magnifica complessità del mondo, delinea la dimensione mentale in cui hanno operato intere generazioni di fotografi” racconta Daria Jorioz.

“Le proposte espositive regionali, che guardano alla valorizzazione della Valle d’Aosta in tutti i suoi aspetti ma che aprono il loro sguardo anche verso il mondo intero, si pongono l’obiettivo di suscitare l’interesse di un pubblico ampio e diversificato, offrendo occasioni di riflessione, svago e arricchimento culturale.” aggiunge l’Assessore alla Cultura Jean-Pierre Guichardaz.

La mostra, a ingresso gratuito, rimarrà aperta fino al 28 novembre 2021 con i seguenti orari di apertura: martedì-domenica, dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 18.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cultura