Cultura e spettacolo di Redazione AostaSera |

Ultima modifica: 12 Gennaio 2020 10:16

Palinodie vince il bando SIAE “Per chi crea”, sezione Nuove Opere per il Teatro

Morgex - Grazie a questo risultato la compagnia riceverà un contributo economico alla creazione pari a 12.000 euro.

Alle mie figlie Valentina Celentano e Eleonora CicconiAlle mie figlie Valentina Celentano e Eleonora Cicconi

Con il nuovo spettacolo “Alle mie figlie. Avere come mamma Bocca di Rosa”, la compagnia teatrale aostana Palinodie ha vinto il bando SIAE “Per Chi crea”, qualificandosi al quarto posto della graduatoria nazionale nella sezione Nuove opere per il teatro, tra i dieci progetti premiati. Grazie a questo risultato la compagnia riceverà un contributo economico alla creazione pari a 12.000 euro.

“Per Chi Crea” è il programma promosso dal Mibac e gestito da SIAE che destina il 10% dei compensi per “copia privata” a supporto della creatività e della promozione culturale nazionale e internazionale dei giovani. Alla scadenza 2019 hanno risposto 2289 progetti afferenti alle aree Arti visive, performative e multimediali, Cinema, Danza, Libro e lettura, Musica e Teatro. Tra questi sono stati selezionati 449 beneficiari, suddivisi in quattro bandi: Nuove opere, Residenze artistiche, Formazione e promozione culturale nelle scuole e Live e promozione internazionale.

“Alle mie figlie. Avere come mamma Bocca di Rosa” è un lavoro di nuova drammaturgia che nasce da uno studio sulla canzone Bocca di Rosa di Fabrizio De André, sviluppato dalla regista Stefania Tagliaferri a Trento durante il Festival Internazionale di Regia Fantasio 2018. È una riflessione sull’eredità affettiva e intellettuale di Bocca di Rosa e vuole interrogarsi sul percorso di emancipazione femminile dal ’68 a oggi. Cosa significa davvero essere figlie di buona donna? Come si vive in un mondo in cui la narrazione delle donne trasuda ancora di storie, parole e visioni partorite dagli uomini?

Il cast dello spettacolo vedrà coinvolte Verdiana Vono in qualità di dramaturg, Valentina Celentano, Eleonora Cicconi e Martina Lazzari come attrici e Stefania Tagliaferri come regista. Il lavoro sarà presentato a maggio 2020 in anteprima a Morgex, come evento conclusivo di Prove Generali – Il teatro va in montagna, la rassegna di nuova drammaturgia teatrale che Palinodie cura dal 2017 a Morgex.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>