Premio Mogol: un ‘Tatà’ in oro al miglior testo italiano del 2007

Istituito dalle Regione Valle d'Aosta, il riconoscimento sarà assegnato da una giuria composta da Linus, Barbara Palombelli, Aldo Cazzullo e dallo stesso Mogol per il quale 'la poesia è un respiro che segue un itinerario promosso dall'anima'.
Mogol e l'ass. Laurent Viérin
Cultura
Stimolare gli autori ad una crescita qualitativa riconoscendo l’importanza dei testi nelle canzoni della cultura popolare. Con questo spirito è nato il Premio Mogol, proposto dalla Regione autonoma Valle d’Aosta e intitolato al Maestro che con la Valle d’Aosta ha ormai un legame forte grazie alla collaborazione intrapresa nel corso del 2007 tra la Fondazione Istituto Musicale della Valle d'Aosta e il Centro Europeo di Toscolano (CET) di Avigliano Umbro (TR), fondato dallo stesso Mogol.
Il Premio dedicato a Giulio Rapetti, presentato venerdì 4 aprile nella Terrazza Martini, in piazza Diaz a Milano, dall’assessore regionale alla Cultura, Laurent Viérin, consiste in un “Tatà d’oro” (rappresentazione di un antico giocattolo della tradizione artigianale valdostana) del valore di 15.000 euro, e sarà assegnato il 10 giugno prossimo nel corso di una celebrazione nella suggestiva cornice del Forte di Bard.

Le opere partecipanti al concorso saranno segnalate, con un’apposita nomination, dalle case discografiche editrici, da professionisti del settore e dalle testate giornalistiche. Il riconoscimento, destinato a premiare il miglior testo edito nell’anno 2007, sarà assegnato dallo stesso Mogol e da una giuria composta da tre componenti che operano nel mondo della musica e della comunicazione italiana: Linus, Barbara Palombelli e Aldo Cazzullo.

La Regione Valle d'Aosta e Mogol rafforzano così una collaborazione già ben avviata e diventano una sorta di stimolo per gli autori italiani a riconoscere l’importanza delle parole nelle canzoni della cultura popolare. "La poesia non è un pezzo di bravura – ha dichiarato Mogol – ma è un respiro che segue un itinerario promosso dall’anima. I testi hanno una grande importanza nell’evoluzione della cultura popolare e della gente stessa. Sono onorato della nascita di un Premio a me dedicato".

Entro il 30 aprile 2008 la scheda di segnalazione-nomination, preferibilmente accompagnata dal materiale audio e cartaceo (n. 3 Cd e n. 3 copie cartacee di ogni testo segnalato), dovrà pervenire alla segreteria dell’organizzazione del Premio Mogol: Indirizzo: Premio Mogol – Regione Autonoma Valle d’Aosta assessorato Istruzione e Cultura – Piazza deffeyes n. 1 – 11100 Aosta. Ulteriori informazioni: www.regione.vda.it

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cultura
Cultura