Economia e lavoro

Ultima modifica: 15 Maggio 2019 12:27

Valfidi torna a spingere per la creazione di un Confidi unico

Aosta - Nel 2018 Valfidi ha deliberato nuove garanzie per 22,5 milioni di euro, sviluppando un volume di circa 41,5 milioni di euro di nuovi finanziamenti e linee di credito erogati dalle banche.

“Valorizzare e metter a fattor comune le esperienze e le peculiarità di ognuno per creare un soggetto che, con il supporto degli enti pubblici operanti sul territorio regionale, sostenga le imprese nell’accesso al credito, rispondendo ai nuovi bisogni e alle nuove richieste che questa fase economica vede nascere”. Valfidi rilanci la creazione di un Confidi unico in Valle d’Aosta, risultato dell’aggregazione dei due confidi vigilati della regione.

L’invito al dialogo e all’azione è rivolto a tutti gli operatori coinvolti, operanti in Valle d’Aosta nei diversi settori (artigianato, commercio, agricoltura, turismo e servizi, professionisti) e arriva a pochi giorni dall’Assemblea ordinaria di Valfidi prevista per martedì 21 maggio.

Durante l’appuntamento si andrà all’approvazione del bilancio dell’esercizio chiuso al 31 dicembre 2018. Nella relazione del Consiglio di Amministrazione, il Presidente Laurent Vicquéry presenterà ai soci le attività svolte nel corso dell’esercizio 2018 e quelle in programma nel 2019 “dirette a sostenere e ad agevolare, ancor di più, le micro e piccole imprese valdostane di tutti i settori economici e le attività professionali nell’accesso al credito, fornendo loro consulenza in materia finanziaria”.

Nel 2018 Valfidi ha deliberato nuove garanzie per 22,5 milioni di euro, sviluppando un volume di circa 41,5 milioni di euro di nuovi finanziamenti e linee di credito erogati dalle banche. Lo stock di garanzie in essere a fine 2018 si attesta a 83,5 milioni di euro a fronte di oltre 184 milioni di euro di affidamenti garantiti. Le fidejussioni commerciali rilasciate ammontano ad 1,8 milioni di euro; un supporto significativo all’economia della Valle d’Aosta ed in particolar modo alle micro e piccole imprese valdostane.

“In questo inizio 2019, Valfidi ha intensificato la propria attività nei confronti del settore del commercio, dando sostegno concreto e garanzie alle imprese che negli anni passati hanno scelto un interlocutore non valdostano.  – si legge in una nota – In questo senso, si stanno concretizzando delle collaborazioni proficue con Ascomfidi Nordovest che permetteranno alle aziende del commercio di trovare in Valfidi un nuovo punto di riferimento in ambito creditizio”.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>