Casinò, due giorni di sciopero contro i tagli alle retribuzioni del personale

Il 31 gennaio e il 1° febbraio. Lo sciopero interesserà tutto il personale dipendente della Casa da Gioco - tecnici ed amministrativi, compresi tutti coloro che operano nelle sale giochi e negli uffici - e si articolerà sull'intero turno di lavoro.
Il casinò di Saint-Vincent
Economia

Due giorni di sciopero al Casinò di Saint-Vincent. A proclamarli per venerdì 31 gennaio e sabato 1° febbraio sono le Segreterie regionali SLC-CGIL, FISASCAT-CISL, SAVT, UILCOM, SNALC e UGL, unitamente alle delegazioni sindacali giochi americani e giochi francesi. La mobilitazione arriva dopo la presentazione ai sindacati martedì 28 gennaio del piano di riduzione del costo del lavoro.

Lo sciopero interesserà tutto il personale dipendente della Casa da Gioco e dei servizi alberghieri –  tecnici ed amministrativi, compresi tutti coloro che operano nelle sale giochi e negli uffici –  e si articolerà  sull’intero turno di lavoro.

 

 

 

 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Economia
Economia

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte