Corso di abilitazione per gestore di rifugio alpino: le iscrizioni scadono il 9 ottobre

Il termine per presentare le domande di iscrizione al corso di abilitazione professionale per la figura di gestore di rifugio alpino, organizzato dall'Assessorato regionale del turismo, scadrà il 9 ottobre alle ore 12.
Rifugio Crete Sèche
Economia

Scadrà alle ore 12 del 9 ottobre il termine per presentare le domande di iscrizione al corso di abilitazione professionale per la figura di gestore di rifugio alpino organizzato dall'Assessorato regionale del turismo.

Il corso, della durata di 200 ore, verrà tenuto indicativamente nel periodo novembre 2009 – marzo 2010, con un impegno serale di tre lezioni a settimana, e prevede un numero massimo di 25 partecipanti.

Requisiti per l'iscrizione sono la maggiore età, la cittadinanza italiana o di altro Stato dell'Unione europea, oppure la cittadinanza di Stati non appartenenti all'Unione Europea, solo per le persone regolarmente soggiornanti nel territorio dello Stato, l'assolvimento dell'obbligo scolastico e l'idoneità psico-fisica all'esercizio della professione, certificata da un medico di sanità pubblica, in data non anteriore a tre mesi dalla presentazione della domanda di ammissione.

Nel caso in cui il numero di domande ricevute sia superiore ai posti disponibili, sarà svolta una prova di preselezione per titoli ed esami prima dell'avvio delle attività formative.

La quota di iscrizione, che dovrà essere versata solo in caso di ammissione all'ente incaricato della realizzazione del corso, è di 500 euro.

Per accedere agli esami finali è richiesta la frequenza di almeno l'80% delle ore di lezione del corso di abilitazione.

I moduli per la domanda di iscrizione sono disponibili presso l'Assessorato regionale del turismo, in Piazza Narbonne n. 3 ad Aosta, apertp dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 12 e dalle ore 14.30 alle 16.30 oppure sul sito www.regione.vda.it.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Economia
Economia

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte