Contenuto Pubblicitario

Il panettiere Christian Trione secondo classificato al concorso nazionale “La spiga d’oro”

Ha conquistato il riconoscimento con un pane integrale con fiocchi di avena e zucchero di canna a lievitazione mista che può essere acquistato tutti i sabati al punto vendita “Le Coin du Pain” di Saint-Christophe.
Economia, Pubbliredazionali

Ancora un riconoscimento per Christian Trione titolare de “Le Coin du Pain” che premia la qualità del suo lavoro e la continua ricerca del giusto mix di materie prime e tecniche di lavorazione. Nello scorso mese di maggio il panettiere di Saint-Christophe ha conquistato il secondo posto nel concorso nazionale per panificatori “La spiga d’oro”, indetto dalla Civiltà del Pane in collaborazione con CAST Alimenti, Magazzino Alimentare, Club Richemont e la Federazione Italiana Panificatori con il patrocinio dell’Unione Europea e di Expo 2015.

Il concorso aveva tra i suoi obiettivi la realizzazione del pane europeo a partire da una ricetta prevista nel bando, in occasione dell’Esposizione Universale.

Per l’occasione Christian Trione ha, quindi, realizzato un pane integrale con fiocchi di avena e zucchero di canna a lievitazione mista che può essere acquistato tutti i sabati al punto vendita “Le Coin du Pain” di Saint-Christophe.

Per ottenere il secondo posto al concorso nazionale Trione ha superato una prima selezione con altri 26 panettieri e pasticceri provenienti da tutta Italia conquistando poi un posto nella finale a quattro.

Insieme agli altri finalisti sono stato invitato a Brescia, nella sede della Cast alimenti, per riprodurre il pane proposto che è stato giudicato all’Expo di Milano” spiega Trione. A decretare il secondo posto del panettiere valdostano una commissione composta da 40 persone tra cui spiccavano i nomi di Iginio Massari, meglio conosciuto come il maestro dei maestri pasticcieri e Fabrizio Zucchi, il preparatore della squadra nazionale ai mondiali di panificazione.

Dopo il riconoscimento del panettone d’autore dello scorso anno, questo risultato rappresenta innanzitutto una conferma che la scelta di privilegiare la qualità è la strada giusta per noi. Il fatto che esponenti così autorevoli giudichino bene il nostro lavoro è uno stimolo ad andare avanti e a fare sempre meglio” è il commento di Christian Trione.

Informazione pubblicitaria

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati