L’acqua come terapia per l’autismo: l’Associazione valdostana autismo organizza un corso

Inizierà giovedì 17 settembre, il corso di Tma, terapia Multisistemica in acqua: una terapia che usa l’acqua come attivatore emozionale, sensoriale e motorio. Le iscrizioni sono aperte fino al 9 settembre, i posti disponibili sono 20.
Economia

Indirizzato a medici, psicologi, pedagogisti, laureati in scienze motorie, terapisti della riabilitazione, educatori ed istruttori di nuoto, l’Associazione valdostana autismo, in collaborazione con il Csv onlus e l’Apnea national school, organizza un corso di formazione di Tma, terapia Multisistemica in acqua.

Si tratta di una terapia che usa l’acqua come attivatore emozionale, sensoriale e motorio, capace di spingere il soggetto con disturbi della comunicazione e autismo ad una relazione significativa e permettere di entrare in contatto con bambini che presentano difficoltà sociali in un ambiente ludico quale è quello delle piscine pubbliche.

Il programma del corso, che inizierà giovedì 17 settembre, prevede un impegno di 60 ore di formazione articolate in 9 giornate di formazione nei mesi di settembre ed ottobre in cui si alterneranno lezioni in aula ed attività in acqua con i bambini.  

Le iscrizioni chiuderanno il 9 settembre ed i posti disponibili sono 20: grazie al finanziamento dell’Assessorato regionale alla sanità, salute e politiche sociali della Valle d’Aosta, la partecipazione è gratuita.

Per iscriversi bisogna compilare la domanda, reperibile sul sito dell’Associazione valdostana autismo all’indirizzo www.autismovda.org, dove è pubblicato anche il programma dettagliato del corso, oppure presso la sede del Coordinamento Solidarietà Valle d’Aosta, e farla pervenire al CSV, in via Xavier de Maistre, n. 19 ad Aosta entro mercoledì 9 settembre.

 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Economia

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte