Tasi, il Celva chiede ai sindaci di posticipare l’acconto al 31 agosto

L'esigenza di posticipare il pagamento dell'acconto è emersa in un incontro promosso dal Celva con i Caf e i commercialisti valdostani.
Bruno Giordano
Economia

"Posticipare, alla data del prossimo 31 agosto, il pagamento da parte degli utenti dell’acconto della tassa sui servizi indivisibili ovvero la Tasi". E’ questa la richiesta che arriva ai sindaci dal Celva. Il Consorzio degli enti locali ha promosso ieri, giovedì 5 giugno, un incontro con una rappresentanza dei Caf e dei commercialisti valdostani, con l’obiettivo di coordinarne l’attività con quelle delle amministrazioni locali a supporto dei contribuenti, alla luce delle ultime novità normative.

Durante la riunione è emersa la necessità di posticipare il pagamento dal 16 giugno al 31 agosto che il Presidente del Celva ha fatto sua, scrivendo ai sindaci. 

“Dobbiamo continuare a favorire la collaborazione fra gli enti locali e proseguire la promozione di una logica di sistema sul territorio regionale. – spiega in una nota Bruno Giordano – La proroga della scadenza per il pagamento dell’acconto della Tasi consentirebbe agli operatori e agli utenti di procedere ai calcoli in maniera più agevole e certa, nonché con una tempistica più congrua”. E Ennio Subet, aggiunge: “Come nel 2013, i Comuni valdostani hanno lavorato per adempiere nel primo semestre dell’anno a tutte le scadenze tributarie loro imposte, malgrado uno stato di vera e propria frenesia normativa al quale far fronte. Questo è stato possibile grazie alla rete messa in piedi, con il coordinamento del Celva, fra Amministrazioni comunali, Caf, Ordine dei commercialisti, Associazioni di categoria e dei consumatori”.

Giordano ricorda quindi come i comuni valdostani abbiano tenuto la tassazione su casa, servizi e rifiuti fra le più basse d’Italia, approvando inoltre i propri bilanci di previsione per l’anno 2014, nonché i regolamenti comunali su Imu, Tari e Tasi.

Entro l’inizio della prossima settimana sul sito www.celva.it saranno pubblicate le tabelle che censiscono le scadenze previste dai Comuni valdostani in materia di tributi comunali.

 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Economia

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte