Contenuto Pubblicitario

Trionfa l’Italia di Christian Trione al concorso internazionale “Bread in the city”

Il titolare del panificio “Le coin du pain” di Saint-Christophe, con Riccardo Liccione di Frossasco, ha rappresentato l'Italia al concorso riservato alla panificazione conquistando il primo posto.
Economia, Pubbliredazionali

Quattro giorni di gare (due squadre al giorno) al concorso presso il Sigep di Rimini dal 23 al 27 gennaio scorso, che richiedeva la preparazione di diciotto prodotti diversi di pane, panini, pizze, torte da forno e viennoiserie nell’arco di sole otto ore. Le otto squadre partecipanti (Italia,Svizzera, Giappone, Cina, Perù, Francia, Algeria e Mali), ognuna composta da due concorrenti,
sono state giudicate da una giuria qualificata internazionale.

Questi sono i numeri del concorso internazionale “Bread in the city”organizzato da Richemont club Italia con il patrocinio di Richemont club international che quest’anno ha visto trionfare l’Italia rappresentata da Christian Trione del panificio “Le coin du pain” di Saint-Christophe e Riccardo Liccione de “l’Angolo del pane” di Frossasco (TO) allenati dal coach Gianfranco Fagnola, panificatore di Bra.

I numeri però non rendono giustizia all’impegno messo dalla squadra italiana. “Ci siamo preparati per oltre sei mesi per questo concorso, a Saint-Christophe, Frossasco, Brescia, Bra e Piacenza, ore dedicate a trovare la giusta intesa, a perfezionare i prodotti e ottimizzare i tempi. Ma il duro lavoro è stato pienamente ripagato” ci spiega emozionato Trione “ciò che ho provato alla fine delle otto ore di prova, con tutte le persone che erano lì ad applaudirci è indescrivibile”.

La nazionale di Trione e Liccione ha ottenuto il punteggio più alto nella somma di tutti i prodotti e oltre al premio generale si è aggiudicata anche i due premi speciali “Miglior ciabatta” e “Miglior presentazione” della vetrina con i prodotti realizzati. “E’ stato per me un onore rappresentare l’Italia e aver contribuito a riportare la nostra nazione sul gradino più alto, erano diversi anni che non conquistavamo un premio come questo, nonostante nel nostro paese sia molto forte la tradizione del pane”.

Tra le realizzazioni presentate è stato particolarmente apprezzato il pane con boudin, fontina e farina di mais tostata inserito nella categoria “Pane aromatico del proprio paese” che si può trovare al sabato presso il panificio “Le coin du pain” loc. Bret a Saint-Christophe. 

Inoltre, chi fosse curioso di assaggiare i prodotti salati vincitori del concorso, potrà partecipare all’aperitivo organizzato sabato 5 marzo a partire dalle 19 dal Living bar di Via Losanna ad Aosta. 

 

 

Informazione pubblicitaria

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Economia
Economia