Un elenco unico regionale delle badanti: “una garanzia sulla loro professionalità”

Entro tre anni chi già opera o chi vuole lavorare come badante dovrà seguire un’apposita formazione della durata di circa 50 ore.
Economia

Con l’obiettivo di “avere una garanzia sulla professionalità” di questi sempre più importanti operatori sociali, la Regione Valle d’Aosta ha deciso di istituire un elenco unico regionale delle badanti.

Entro tre anni chi già opera o chi vuole lavorare come badante dovrà seguire un’apposita formazione della durata di circa 50 ore. Chi avesse frequentato in precedenza corsi organizzati dalla Regione o dagli enti di formazione sarà esonerato o otterrà dei crediti formativi in ingresso.

“E’ un passo avanti – ha spiegato il Presidente della Regione, Augusto Rollandin per attivare un serio controllo sulla preparazione di queste figure, offrendo garanzie e sicurezza alle famiglie”.

Per accedere ai contributi regionali previsti per l’impiego di badanti, le famiglie valdostane dovranno fare riferimento al solo personale iscritto nell’elenco unico regionale.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Economia
Economia

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte