Maxi blitz contro i Casalesi, la Dia sequestra beni per oltre 120 milioni di euro

L'ammontare dei beni sequestrati e' valutato in oltre 120 milioni di euro appartenenti alle famiglie Belforte Bidognetti e Zagaria.
News Nazionali

Napoli, 25 nov. (Adnkronos) – Maxi operazione anticamorra nel napoletano. Dalle prime ore del mattino 100 agenti della Direzione Investigativa Antimafia del capoluogo partenopeo stanno eseguendo decreti di sequestro patrimoniale emanati, su proposta del direttore della Dia generale Antonio Girone, dalla Sezione Misure di Prevenzione del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere a carico di 19 soggetti ritenuti riciclatori dei soldi del clan dei Casalesi. L'ammontare dei beni sequestrati e' valutato in oltre 120 milioni di euro appartenenti alle famiglie Belforte Bidognetti e Zagaria.

Secondo la ricostruzione della Dia, i prestanomi di queste famiglie camorristiche usavano con modalita' operativa acquistare i beni immobili alle aste giudiziarie cosi' da legittimarne la disponibilita' e ottenere la proprieta' di lussuosi appartamenti a prezzi molto inferiori a quelli di mercato.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati