Razzi su Israele dal Libano

Sparati almeno quattro Katyusha, tre hanno colpito il nord. Due persone sono rimaste leggermente ferite. Immediata la risposta dell'artiglieria. Sarebbero partiti da una zona situata nella parte orientale del sud del Paese.
News Nazionali

Tel Aviv, 8 gen. (Adnkronos/Ign) – Razzi Katyusha (almeno quattro secondo alcune fonti) sono stati sparati dal territorio libanese e tre sono esplosi questa mattina nella parte settentrionale di Israele. Due persone sono rimaste leggermente ferite, altre sono in stato di choc, riferisce il sito di 'Ha'aretz'.

Le forze di difesa israeliane hanno immediatamente replicato sparando cinque proiettili di artiglieria in direzione del Libano. Lo precisa una fonte delle forze di sicurezza.

I razzi sarebbero partiti da una zona situata nella parte orientale del Libano meridionale. A riferirlo è stata la polizia libanese. Il fuoco dell'artiglieria israeliana che ha risposto al lancio di razzi ha colpito, stando sempre a fonti delle forze di sicurezza libanesi, le colline situate al limite del villaggio di Marwaheen, nei pressi del confine israelo-libanese.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati