Ritrovato quadro ‘Esposizione Varesina 1901’, era stato rubato nel 2001

Si erano perse le tracce dopo un furto avvenuto nel 2001, ma ora il quadro è stato ritrovato su segnalazione della Galleria '89ento' in una Galleria d'arte triestina
News Nazionali

(AdnKronos) – Potrà tornare ‘a casa’, appeso alle pareti settecentesche di Villa Tamagno, sede degli uffici direzionali dell’azienda ospedaliera di Varese, il quadro ‘Esposizione Varesina 1901′ di Attilio Carlo Bizzozero. Dell’opera del pittore varesino (1867-1913) si erano perse le tracce dopo un furto avvenuto nel 2001, ma ora il quadro è stato ritrovato su segnalazione della Galleria ’89ento’ in una Galleria d’arte triestina. Stava per essere battuto all’asta, ma l’interessamento del gallerista di Varese Emilio Ghiggini ha permesso di riportarlo dove doveva stare: nella quadreria ospedaliera.

L’opera, che può essere considerata una sorta di fotografia dell’epoca – spiega l’Ao ospedale di Circolo in una nota – raffigura un’ampia prospettiva della città di Varese vista dall’interno dei Giardini pubblici di Palazzo Estense, nei quali era stato installato un padiglione in stile neogotico destinato a ospitare l’esposizione del 1901.

"Per tutti coloro che volessero ammirare questo importante ‘pezzo’ della storia dell’arte del nostro territorio – informa l’azienda ospedaliera – il quadro sarà esposto presso la Galleria d’arte ‘Ghiggini 1822′ a Varese, in via Albuzzi, 17 dal 12 settembre al 4 ottobre". E’ proprio grazie "alla collaborazione e alla professionalità" di questa galleria che l’ospedale è rientrato in possesso del suo tesoro. 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati