A Renzo Testolin il mandato di formare il nuovo governo

Ci sono volute oltre due ore ieri sera al Comité Fédéral per dare il via libera alla staffetta fra Erik Lavevaz e Renzo Testolin alla guida della Regione.
Lavevaz, Testolin e Grosjacques
Politica

Dopo oltre due ore di discussione, il Comité dell’Uv ha affidato ieri sera il mandato a Renzo Testolin di formare il nuovo Governo regionale. La staffetta con l’attuale presidente Erik Lavevaz ha però spaccato nuovamente l’organo del Mouvement. In diversi hanno contestato l’avvicendamento.

“L’analisi che abbiamo fatto è stata approfondita e non facile – spiega la presidente Cristina Machet – Rimettere in discussione un presidente in carica alla luce di un’archiviazione è stato un passaggio non semplice. Abbiamo però alla fine deciso di ridare dignità a Renzo e al Mouvement, che ha passato anni difficilissimi a seguito dell’inchiesta Geenna. Inoltre non abbiamo potuto ignorare il volere degli elettori. Nel 2020, a Renzo, il più votato, avevamo chiesto di fare un passo di lato, perché ricoprire un ruolo così importante con un’indagine in corso avrebbe creato delle difficoltà”.

Esclusa l’ipotesi di un rinvio del Consiglio Valle, domani l’Assemblea si riunirà regolarmente. A Renzo è stato chiesto però di chiudere la partita in tempi rapidi, per questo non si può escludere la convocazione di un consiglio straordinario la prossima settimana, se la quadra “delle poltrone” verrà trovata.

“La situazione è in divenire – prosegue Machet – Domani mattina presto ci saranno già delle riunioni. Sta a Renzo ora costruire la sua squadra di governo.”

Il perimetro della maggioranza per ora rimane a 18. Oltre alla staffetta fra Lavevaz e Testolin, l’altro dato certo è l’ingresso in Giunta regionale di Claudio Restano, l’esponente di Evolvendo.

“Da parte di tutti è stato riconosciuto l’ottimo lavoro fatto in questi due anni da Erik – prosegue Machet – Non avevamo nessuna ragione per togliere a Erik la presidenza”.

3 risposte

  1. Lavevaz un presidente di cui non si avvertira la mancanza ma se Renzo e quello che in piena pandemia dìsse ai turisti venite che qui da noi non ci sono problemi…poi siamo stati la prima regione a diventare rossa siamo proprio messi bene….

  2. Prepariamoci al ribaltone o alle elezioni anticipate: proprio prima del Bilancio si mettono a fare i cambi vertici e di giunta? Già con Lavevaz si era faticato ad avere la quadra con il nuovo assetto a 18. Pensano veramente che sostituendo lui con Testolin le cose migliorino.?Ottimo assist alle opposizioni, complimenti!! Sperate che i vostri alleati non facciano il salto dall’altra parte perché le opposizioni piazzano un piatto più ghiotto di quello della Giunta Testolin o facciano saltare il governo: l’UV finsice male se no. P.s. L’affaire Presidente della Regione non è affare dell’UV: l’UV ha solo 7 consiglieri su 18 in questa maggioranza. Se una fetta degli 11 non accettata il cambio di vertice, la maggioranza tira le cuoia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Politica

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte