Commemorazioni caduti, gruppi di maggioranza: “Irrispettoso non sospendere la seduta”

Respinta la richiesta di sospendere i lavori del Consiglio regionale per permettere ai rappresentanti della Regione e del Consiglio di partecipare alle Commemorazioni per i caduti in guerra in programma per la mattina di mercoledì 2 novembre 2022.
Consiglio Regionale
Politica

“La presenza a una cerimonia come questa non è questione politica, ma istituzionale”. Così i consiglieri dei gruppi consiliari Uv, Av-VdAU, Fp-Pd, Sa e Misto nell’esprimere rammarico per la scelta della Conferenza dei Capigruppo di non sospendere i lavori del Consiglio regionale per permettere ai rappresentanti della Regione e del Consiglio di partecipare alle Commemorazioni per i caduti in guerra in programma per la mattina di mercoledì 2 novembre 2022.

“Abbiamo proposto alla Conferenza – spiegano i Consiglieri – di sospendere per un’ora e mezza i lavori della mattinata, dopo l’avvio della seduta, per consentire ai Presidenti della Regione e del Consiglio, insieme ai Consiglieri, di partecipare come da tradizione alla Commemorazione in programma al Cimitero di Aosta. La nostra proposta, che aveva bisogno di 21 voti per essere accolta, è stata respinta in modo pretestuoso e crediamo irrispettoso”. 

La risposta dell’opposizione è arrivata dopo una sospensione dei lavori: “Non tratteniamo nessuno, se qualcuno vuole andare è libero di farlo. Se poi nelle votazioni vi mancano i numeri..” evidenzia Andrea Manfrin della Lega Vda. “L’opposizione ritiene essere un impegno invece quello di rimanere in quest’aula a votare delle leggi a servizio della comunità valdostana”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte