Courmayeur, avviato l’iter per assumere un agente di polizia locale

Soddisfazione viene espressa dal Gruppo consiliare Guardiamo Avanti. "Finalmente, l’Amministrazione comincia a muoversi in tal senso e rafforza con una unità un Servizio di polizia locale che vede una pianta organica con ben 6 posti da vigile scoperti".
Il municipio di Courmayeur
Politica

Soddisfazione per l’avvio dell’iter per assumere un nuovo agente di polizia locale viene espressa in una nota dal Gruppo consiliare Guardiamo Avanti. Il Consiglio comunale della cittadina ai piedi del Bianco ieri, martedì 19 gennaio 2016, ha approvato una convenzione con il Comune di La Thuile. 

"Già nel mese di ottobre 2015 il nostro Gruppo aveva presentato una mozione con la quale, tra l’altro, si chiedeva di prevedere l’incremento della dotazione organica della Polizia locale al fine di aumentarne l’incisività, accrescendo la presenza degli operatori sul territorio, preso anche atto dell’aumento del lavoro amministrativo dovuto all’introduzione delle nuove modalità di controllo dell’Area pedonale" scrive nella nota il gruppo. 

"Ora, finalmente, l’Amministrazione comunale comincia a muoversi in tal senso e rafforza con una unità un Servizio di polizia locale che vede una pianta organica con ben 6 posti da vigile urbano scoperti.  Il Gruppo Guardiamo Avanti rinnova l’appello affinché nei prossimi mesi tutti i posti  vacanti del Servizio di Polizia locale vengano coperti per poter di nuovo garantito su  tutto il territorio comunale il necessario controllo del traffico e della sosta irregolare dei veicoli".

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Politica