Politica

Ultima modifica: 13 Giugno 2019 16:09

Cva, il M5S chiede con una risoluzione (non iscritta) di non rinnovare i vertici

Aosta - La conferenza dei capigruppo, convocata in apertura dei lavori, boccia l'iscrizione (a favore solo Lega e Rete Civica) della risoluzione del M5S che impegnava il Presidente della Regione a non rinnovare i vertici di Cva, in scadenza nei prossimi giorni. 

Marco Cantamessa e Enrico De GirolamoMarco Cantamessa e Enrico De Girolamo

La seduta pomeridiana del Consiglio regionale debutta così come era terminata: nel solco dello scontro. La conferenza dei capigruppo, convocata in apertura dei lavori, boccia l’iscrizione (a favore solo Lega e Rete Civica) della risoluzione del M5S che impegnava il Presidente della Regione a non rinnovare i vertici di Cva, in scadenza nei prossimi giorni.

La proposta dei grillini era di poter discutere nel pomeriggio di oggi l’iniziativa.

Nella risoluzione il M5S ricorda “i persistenti comportamenti del management nei confronti del procedimento di quotazione in borsa, tuttora sospeso, che hanno reiteratamente e pubblicamente sostenuto una delle posizioni ancora in fase di valutazione da parte del consiglio regionale, unica autorità deputata a tale scelta”.

L’iniziativa chiedeva inoltre di rinviare l’approvazione del bilancio, affidando un’attività di “controllo sostanziale delle poste di bilancio a esperti esterni all’entourage regionale e delle partecipate”. Infine la risoluzione impegna il presidente a sospendere gli effetti dell’esclusione di Cva dalla legge 20/2016.

 

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>