Dal consiglio regionale solidarietà al popolo iraniano

Approvata sempre ieri una risoluzione di ferma condanna per il danneggiamento al monumento ai martiri delle Foibe di corso XXVI Febbraio ad Aosta.
Consiglio Regionale
Politica

Il Consiglio regionale della Valle d’Aosta solidale con il popolo iraniano. In chiusura della quattro giorni di assemblea dedicata prevalentemente all’analisi delle leggi di bilancio, l’aula ha approvato all’unanimità una risoluzione di solidarietà al popolo iraniano sottoscritta da tutti i gruppi consiliari.

In particolare, il testo condanna con la massima fermezza l’imposizione violenta di regole religiose, i maltrattamenti, gli arresti, le violenze, la tortura, gli abusi, le restrizioni delle libertà personali perpetrate dalle autorità iraniane nei confronti degli oppositori del regime; esprime solidarietà al popolo iraniano, in particolare alle donne e ai giovani che guidano la protesta; sostiene con forza le legittime aspirazioni del popolo iraniano alla libertà e all’esercizio dei fondamentali diritti umani; invita i parlamentari valdostani ad operare affinché il Parlamento condanni ufficialmente e in modo netto la sistematica violazione dei diritti umani da parte delle autorità iraniane e il Governo assuma opportune iniziative.

Sempre ieri l’aula ha approvato all’unanimità una mozione del gruppo Lega Vallée d’Aoste, così come emendata in accordo con i gruppi di maggioranza, che impegna il Governo regionale ad esprimere la più ferma condanna per il danneggiamento perpetrato ai danni monumento ai martiri delle Foibe di corso XXVI Febbraio ad Aosta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Politica
Politica

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte