Politica di Silvia Savoye |

Ultima modifica: 27 Novembre 2012 0:00

Ego Perron: “Sulla scuola discussioni travisate. Nessun processo, era un confronto”

Aosta - "Non capisco il bisogno di alimentare continuamente questo clima di tensione, e ultimamente di vittimismo, che altro non fa che disorientare e confondere l’opinione pubblica." Cosi in una nota Ego Perron, Presidente dell'Uv.

Ego Perron

"Non capisco il bisogno di alimentare continuamente questo clima di tensione, e ultimamente di vittimismo, che altro non fa che disorientare e confondere l’opinione pubblica, che purtroppo sta prendendo le distanze dal mondo della politica. E credo che certi atteggiamenti non possano che confutare questo allontanamento." Cosi in una nota oggi Ego Perron, Presidente dell’Union Valdôtaine.

Perron nega che vi sia mai stato un processo ma parla piuttosto di confronto. "Se aver voluto discutere nelle sedi opportune – sottolinea Perron –  e cioè negli organi istituzionale dell’Union Valdôtaine, anziché sempre e solo sulla stampa, viene maldestramente presentato come una tentativo di processo, non posso che esprimere profondo dispiacere e prendere le distanze da una lettura distorta e falsata di ciò che è avvenuto."

Come il Presidente Rollandin anche Perron parla quindi in riferimento alla polemica sulla scuola di "discussioni deliberatamente travisate e strumentalizzate. Ancora più grave è far trapelare in modo falso e strumentale, il contenuto di certi scambi di idee interni al movimento dove dovrebbe essere normale potersi confrontare, anche duramente."

Infine Perron ricorda come "ieri sia stata scritta una pagina importante per la vita del nostro Movimento, dimostrando per l’ennesima volta, qualora ce ne fosse stato bisogno, che all’interno dell’Union Valdôtaine nessun dialogo in nessuna circostanza è mai stato negato" e una pagina importante politica " i sindaci del Movimento hanno infatti saputo trovare uno spirito di coesione condividendo all’unanimità la necessità di procedere, in sintonia con l’Amministrazione regionale, ad una riforma".

Il Presidente dell’Uv invita quindi tutti a "dichiarazioni e comportamenti più consoni al ruolo che abbiamo scelto di ricoprire ed all’impegno che abbiamo voluto prendere, per il bene della comunità valdostana."

 

Iscriviti alla nostra newsletter

* indicates required

Non daremo mai i tuoi dati a terzi e ti promettiamo che non ti disturberemo inutilmente e che non ti faremo mai perdere tempo.


Puoi cancellarti in ogni momento da questa lista, cliccando nel link che trovi al fondo di ogni mail che ti inviamo. Per avere tutte le informazioni a proposito della nostra "policy" in termini di privacy, puoi andare sul nostro sito www.aostasera.it

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing: significa che è lo strumento con cui ti mandiamo le mail. Cliccando qui sotto su "Mi iscrivo", confermi di essere al corrente del fatto che gestiremo le informazioni che ci hai lasciato qui attraverso Mailchimp. Se voi scoprire di più sulla Privacy Policy di Mailchimp, clicca qui

Commenta questo articolo