Europee, Stella Alpina lancia la proposta di un’unica candidatura valdostana

Carlo Marzi ricorda come nel 2013 fu proprio l'Edelweiss a metter per primo in campo l'idea di un'unica candidatura valdostana.
Carlo Marzi
Politica

“Veniamo spesso tacciati di essere “pochi”, di essere un corpo elettorale “piccolo”… proviamo a dimostrare che essere pochi, conoscersi tutti può significare anche essere uniti, essere vicini gli uni agli altri.” Dalla sua pagina Facebook il segretario di Stella Alpina, Carlo Marzi, rilancia la proposta di una candidatura valdostana unica per le elezioni europee, già avanzata durante il Congresso Uv. 

Proprio in quell’assise, dove sono state gettate le basi per la re-union degli autonomisti, Marzi ha sottolineato come sia arrivato “il momento di porre valori affini al servizio di obiettivi comuni sostenuti da progetti politici che guardino al medio/lungo termine; all’interesse della propria comunità, alla centralità della politica intesa come strumento di confronto e mediazione tra visioni che non devono coincidere per forza”. 

Sulle prossime elezioni europee, il segretario di Stella Alpina ricorda, quindi, come nel 2013 fu proprio l’Edelweiss a metter per primo in campo l’idea di un’unica candidatura valdostana. “Auspichiamo che questa idea possa essere oggi rilanciata insieme, dal mondo autonomista perché torni ad essere possibile presentare una Valle d’Aosta unita”.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Politica
Politica
Politica