Forza Italia e Fratelli d’Italia attaccano l'”immobilismo” della Giunta Lavevaz

Gli azzurri attaccano una Giunta "più concentrata a gestire i dispetti quotidiani tra alleati di governo che non a garantire nuove e urgenti misure di sostegno e di rilancio all'intero tessuto economico-sociale". FdI parla di una “situazione di totale stallo amministrativo”.
Immagine di archivio - Forza Italia, Fratelli d'Italia
Politica

Non solo l’opposizione in Consiglio regionale, anche da fuori le mura di piazza Deffeyes piovono critiche sulla Giunta Lavevaz, tacciata di immobilismo, in balìa della “buriana” della pandemia e ferma sulle misure di sostegno ai vladostani.

“Nel giorno in cui la Provincia Autonoma di Bolzano ha varato un maxi pacchetto di aiuti per famiglie e imprese da 500 milioni di euro, in Valle d’Aosta continuiamo ad assistere con preoccupazione all’immobilismo di una maggioranza regionale più concentrata a gestire i dispetti quotidiani tra alleati di governo che non a garantire nuove e urgenti misure di sostegno e di rilancio all’intero tessuto economico-sociale valdostano – scrive il coordinamento regionale di Forza Italia Valle d’Aosta –. Insomma, coloro che hanno chiesto a gran voce un deciso cambio di passo da parte del nuovo Governo Draghi, non si sono accorti di essere tuttora fermi al palo, in attesa che Roma veda e provveda“.

Non solo, gli azzurri, insieme al gruppo dell’area di pensiero del Front Valdôtain, aggiungono: “Alla luce del delicatissimo momento di crisi attraversato da famiglie, imprese, autonomi, partite Iva, associazioni e stagionali valdostani, come mai la maggioranza regionale ha deciso di accantonare proprio adesso la Struttura per l’emergenza economica Covid-19, così tanto osannata dalla Giunta dell’epoca nel periodo pre-elettorale? Passate le elezioni, sono forse cambiate le priorità di qualcuno? La maggioranza regionale litighi di meno e pensi di più ai valdostani, che nulla c’entrano e nulla vogliono c’entrare con le sue beghe interne”.

Alla voce forzista si aggiunge anche quella di Fratelli d’Italia Valle d’Aosta che – lanciando l’incontro con i cittadini di domani, sabato 6 marzo, dalle ore 11 alle 17 alla Porta Pretoria di Aosta, per illustrare la propria posizione sul Governo Draghi – parla di una “situazione di totale stallo amministrativo esistente nella nostra regione e nel nostro comune capoluogo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Politica

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte