Politica di Silvia Pandolfini |

Ultima modifica: 24 Ottobre 2020 13:33

Gressoney-La-Trinité inserisce nella Giunta l’Assessore alla Gentilezza

Gressoney-La-Trinité - Dopo Gaby, anche Gressoney-La-Trinité aderisce all'invito lanciato dall'Associazione "Cor et Amor". Paola Rodolfo è l'assessore alla Gentilezza del comune. Gli obiettivi sono chiari: favorire benessere e condivisione, ma le iniziative sono bloccate dall'emergenza sanitaria in corso. Oltre a questa, le novità all'interno della Giunta sono ulteriori.

La Giunta di Gressoney La TrinitéLa Giunta di Gressoney La Trinité

Dopo Gaby anche Gressoney-La-Trinité ha il suo Assessore alla gentilezza. Per ricoprire questo incarico è stata scelta Paola Rodolfo. Si tratta di “un completamento dell’assessorato già affidato” all’assessore, che ha infatti competenze in Strutture, Culture e Politiche sociali. Il titolo di Assessore alla Gentilezza è quindi in linea con l’incarico di Politiche sociali

I progetti che il Comune vuole portare avanti per la comunità sono tanti, ma l’emergenza sanitaria dovuta al Covid-19 mette i bastoni tra ruote alle intenzioni. “Siamo bloccati. La situazione non ci permette di essere tanto incisivi, di organizzare attività di condivisione con la popolazione”, esprime l’incertezza inevitabile Paola Rodolfo.

Ancora non si possono stabilire delle procedure precise.  “Dobbiamo capire quando si potranno organizzare laboratori, incontri, attività sul territorio, poi si vedrà”.

Nel frattempo, non ci si può che confrontare su “quale potrà essere il futuro di queste iniziative” e immaginare come concretizzarle in questa situazione particolare. “Studieremo quello che ci ha lasciato questa situazione, che va avanti da marzo, e affronteremo le difficoltà che usciranno fuori”, dichiara.

Accantonando le incertezze, in qualsiasi caso, il ruolo di questa figura è stabilito: promuovere la conoscenza e la pratica della gentilezza nella quotidianità. “Cercheremo di instaurare piccole pillole di gentilezza, e soprattutto di fiducia. Vogliamo cogliere gli ambiti nei quali intervenire per gettare dei semi, una volta che si potrà ripartire, sia nella comunità dei più piccoli che in  quella dei più grandi, così da fare rinascere delle pratiche di condivisione all’interno della società.”, spiega l’Assessore alla Gentilezza.

Si ipotizzano collaborazioni con con le realtà operative sul territorio, l’appoggio e la collaborazione con la Ludoteca, ideando nuovi progetti e iniziative, la reintroduzione di educazione civica tra le materie scolastiche e inserirne già un approccio nella scuola dell’infanzia, attraverso dei progetti.

“L’idea principale è quella di mettersi a disposizione della cittadinanza”, dice Rodolfo – bambini, adulti, famiglie, tutti inclusi – per reinstaurare le pratiche di buona gentilezza. “Ormai dovrebbe essere scontata ma si è andata a perdere per vari motivi”, riconosce.

La volontà è inoltre quella di cogliere eventuali esigenze da parte dei cittadini per “creare qualcosa in linea con gli obiettivi di questo assessorato”.

L’iniziativa è stata colta dall’Amministrazione comunale su invito dell’Associazione “Cor et Amor”. Il comune a fare il primo passo è stato Gaby, che nei mesi scorsi ha nominato il primo Assessore alla Gentilezza

Questa associazione organizza varie attività, tra cui i “Giochi della Gentilezza”, si occupa di diffusione, conoscenza e pratica della gentilezza, per favorire il benessere e la crescita della persona, rivolgendo particolare attenzione a bambini e ragazzi e a tutti coloro che vivono e lavorano con gli stessi. I suoi obiettivi sono quelli di favorire la buona educazione, il rispetto verso il prossimo, di sensibilizzare i cittadini a comportamenti positivi, a prendersi cura di chi è in difficoltà, ad accrescere lo spirito di Comunità, e a favorire l’unità, coinvolgendo concittadini e associazioni in iniziative di cittadinanza attiva per il bene comune.

Oltre a Paola Rodolfo, la nuova Giunta di Gressoney-La-Trinité è composta dal Sindaco Alessandro Girod, dal Vice Sindaco Lydia Favre, con competenze in Lavori pubblici, dagli assessori Annamaria Corsico, delegata ad Ambiente e Montagna e Dario Rial, con incarichi in Agricoltura e Viabilità, Paolo Maria Viganò con competenze nel Turismo.

Iscriviti alla nostra newsletter

* indicates required

Non daremo mai i tuoi dati a terzi e ti promettiamo che non ti disturberemo inutilmente e che non ti faremo mai perdere tempo.


Puoi cancellarti in ogni momento da questa lista, cliccando nel link che trovi al fondo di ogni mail che ti inviamo. Per avere tutte le informazioni a proposito della nostra "policy" in termini di privacy, puoi andare sul nostro sito www.aostasera.it

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing: significa che è lo strumento con cui ti mandiamo le mail. Cliccando qui sotto su "Mi iscrivo", confermi di essere al corrente del fatto che gestiremo le informazioni che ci hai lasciato qui attraverso Mailchimp. Se voi scoprire di più sulla Privacy Policy di Mailchimp, clicca qui

Commenta questo articolo