Il Casinò torna al centro del Consiglio regionale

Domani mattina verrà chiesta l'iscrizione di un nuovo punto all'ordine del giorno. Nel frattempo l'Amministratore unico sollecita "la politica ad uscire dallo stallo".
Audizione in IV Commissione Di Matteo
Politica

Proseguirà domani in Consiglio regionale la discussione sulle linee guida di aggiornamento del piano di risanamento della casa da gioco di Saint-Vincent. Come deciso questa sera, all’unanimità, dalla IV Commissione consiliare, presieduta da Pierluigi Marquis, verrà chiesto alla  conferenza dei capigruppo di iscrivere un apposito punto all’ordine del giorno della seduta convocata per domani. 

Sull’aggiornamento del piano, al termine della propria audizione, l’Amministratore unico Giulio DI Matteo si è soffermato sulla proposta di cessione degli immobili alla Regione, con la conseguente cancellazione del debito verso Finaosta di 47,5 milioni di euro. “E’ un dato importante, reimposta la giusta collocazione del diritto di proprietà dei beni, che oggi sono formalmente impostatati alla Casinò de la Vallée Spa ma che in forza del disciplinare, non sono nella sua disponibilità. Questo è un dato che io avevo già rappresentato in sede di audizione del 26 luglio e che in questo contributo di linee guida abbiamo voluto prevedere, anche per sgombrare il campo sia da posizioni debitorie, per esempio nei confronti di Finaosta, ma anche, una volta che ci sarà un’audizione in Commissione europea, da questa spada di Damocle che vede coinvolta la società”.

A pochi giorni dalla nuova riconvocazione dell’Assemblea dei soci, per l’approvazione del bilancio 2017, Di Matteo ha quindi “sollecitato la politica ad uscire da questa situazione di stallo perché la tensione finanziaria ci impone assolutamente una decisione sul punto e l’approvazione del bilancio 2017 è un presupposto ineludibile per potersi rendere nuovamente potabili davanti al sistema bancario”.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Politica