Il Consiglio regionale si riunisce mercoledì e giovedì

Tra gli oggetti al centro dell'attenzione: Casa da Gioco di Saint-Vincent, disservizi legati al servizio di trasporto disabili, acquisizione da parte della Regione della maggioranza delle azioni Deval, e le assenze per malattia del pubblico impiego.
Politica
Il disegno di legge sulle disposizioni urgenti in materia di pubblico impiego regionale e le modifiche alla disciplina dell'imposta regionale sulle formalità di trascrizione, iscrizione e annotazione di veicoli al pubblico registro automobilistico, sono due degli argomenti, già approvati nelle apposite commissioni, sui quali si confronterà il Consiglio regionale nella seduta di mercoledì 28 e giovedì 29 gennaio prossimi.

All’attenzione del Consiglio torna anche la Casa da Gioco di Saint-Vincent, oggetto di un’interrogazione e di un’interpellanza del gruppo Vallée d'Aoste Vive/Renouveau che chiede rispettivamente approfondimenti sulla situazione del personale che ha beneficiato del prepensionamento e chiarimenti sull'introduzione del gioco della "Super Roulette" presso il Casino de la Vallée. Il tema è oggetto di attenzione anche per il gruppo del Partito democratico che si concentra invece sugli interventi per arginare l'andamento negativo degli introiti del Casinò. Non tocca la questione il Partito delle Libertà, che ne ha fatto sempre il proprio cavallo di battaglia, e che guarda invece agli intendimenti in merito all'acquisizione, da parte della Regione, della maggioranza delle azioni della società DEVAL SpA e sull'applicazione ai dipendenti del comparto regionale della norma riguardante le assenze per malattia, di cui alla legge n. 133/2008, oggetto di un’interpellanza anche del PD.

Il problema legato al trasporto disabili in Valle, oggetto di forti polemiche iniziate dal mese di gennaio dopo il passaggio del servizio alla nuova ditta appaltatrice, sarà portato all’attenzione del Consiglio regionale sia dal Pd che da Vallée d'Aoste Vive/Renouveau.

Tra gli altri argomenti figurano: i motivi dei ritardi dell'attivazione della centrale unica per la gestione delle chiamate di soccorso; intendimenti per il miglioramento della funzionalità dei sistemi informativi sanitari e sociali; modalità di finanziamento delle spese per la realizzazione di un impianto di innevamento programmato della società Funivie Gran Paradiso; proroga di un contratto di collaborazione con la società Threesixty di Torino per attività di promozione turistica (PdL).
Interventi per l'accrescimento professionale del personale medico operante presso il servizio di soccorso sanitario; problematiche inerenti l'acquisto della nuova sede di rappresentanza della Regione a Bruxelles; problèmes concernant le service de transport ferroviarie sur la ligne Aoste/Pré-Saint-Didier.(VdA Vive/Renouveau).Il gruppo presenterà, inoltre, una mozione, concernente la revisione del protocollo d'intesa tra la Regione e Poste Italiane S.p.A. per il miglioramento del servizio.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Politica
Politica
Politica