Politica di Silvia Savoye |

Ultima modifica: 9 Giugno 2021 16:41

Il Presidente della Regione scrive a Draghi e Speranza per chiedere la zona bianca dal 21 giugno

Aosta - Lavevaz ha sottolineato al Governo nazionale "la disparità che si verrebbe a creare con i territori vicini nel momento della partenza turistica, ma anche il dato sulla popolazione fluttuante con il flusso di turisti e di residenti temporanei che rende molto meno significativo il valore dell'incidenza. "

il Presidente Erik LavevazImmagine di archivio - Il Presidente Erik Lavevaz

Il Presidente della Regione, Erik Lavevaz, ha scritto al Premier Mario Draghi e al Ministro della Salute Roberto Speranza per chiedere il passaggio in zona bianca per la Valle d’Aosta dal 21 giugno. 

“I dati hanno confermato un trend discendente ,che in questi ultimi giorni si è stabilizzato intorno a valori molto bassi” ha spiegato Lavevaz in Consiglio regionale, ricordando come da due settimane non si registrino nuovi decessi e “la scorsa settimana siamo scesi per la prima volta da febbraio a meno di 50 casi rilevati ogni 100.000 abitanti”.

Lavevaz ha sottolineato al Governo nazionale “la disparità che si verrebbe a creare con i territori vicini nel momento della partenza turistica, ma il dato sulla popolazione fluttuante con il flusso di turisti e di residenti temporanei che rende molto meno significativo il valore dell’incidenza. Per questo ci auguriamo che possa essere un primo passo per il superamento delle zone a colori che già in più occasioni hanno penalizzato la nostra regione”.

Iscriviti alla nostra newsletter

* indicates required

Non daremo mai i tuoi dati a terzi e ti promettiamo che non ti disturberemo inutilmente e che non ti faremo mai perdere tempo.


Puoi cancellarti in ogni momento da questa lista, cliccando nel link che trovi al fondo di ogni mail che ti inviamo. Per avere tutte le informazioni a proposito della nostra "policy" in termini di privacy, puoi andare sul nostro sito www.aostasera.it

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing: significa che è lo strumento con cui ti mandiamo le mail. Cliccando qui sotto su "Mi iscrivo", confermi di essere al corrente del fatto che gestiremo le informazioni che ci hai lasciato qui attraverso Mailchimp. Se voi scoprire di più sulla Privacy Policy di Mailchimp, clicca qui

Commenta questo articolo