Politica di Redazione AostaSera |

Ultima modifica: 9 Settembre 2021 17:20

Le prospettive per la Sanità regionale: incontro di Pcp con l’ex ministra Lorenzin

Aosta - Appuntamento venerdì 10 settembre alle ore 17,30 presso la sala BCC di via Garibaldi 3 ad Aosta.

Ospedale Parini

“Comprendere le prospettive per la Sanità regionale, dalle indicazioni nazionali all’attuazione nel nostro territorio di montagna, creando i presupposti per una franca discussione tra le parti e l’approfondimento di criticità, idee e proposte con particolare riferimento agli investimenti del PNRR che arriveranno in Valle d’Aosta.” Con questo obiettivo il tavolo sanità di Progetto Civico Progressista organizza l’incontro “Una Valle in salute” di venerdì 10 settembre alle ore 17,30 presso la sala BCC di via Garibaldi 3 ad Aosta.

Fra i relatori della serata, coordinata da Irene Deval, l’ex Ministra della Salute Beatrice Lorenzin, l’ex direttore del SerD Lindo Ferrari, il medico di medicina generale Cristiano Samueli, l’infermiera Carla Buzzelli, il pediatra Luca Peano, il medico ospedaliero in pensione Giorgio Begliuomini e Nerina Dirindin già senatrice della repubblica, professoressa all’università degli studi di Torino Scienza delle Finanze e Economia sanitaria.

Per prendere parte alla serata, che sarà trasmessa anche in diretta streaming, è necessario avere il Green Pass.

Iscriviti alla nostra newsletter

* indicates required

Non daremo mai i tuoi dati a terzi e ti promettiamo che non ti disturberemo inutilmente e che non ti faremo mai perdere tempo.


Puoi cancellarti in ogni momento da questa lista, cliccando nel link che trovi al fondo di ogni mail che ti inviamo. Per avere tutte le informazioni a proposito della nostra "policy" in termini di privacy, puoi andare sul nostro sito www.aostasera.it

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing: significa che è lo strumento con cui ti mandiamo le mail. Cliccando qui sotto su "Mi iscrivo", confermi di essere al corrente del fatto che gestiremo le informazioni che ci hai lasciato qui attraverso Mailchimp. Se voi scoprire di più sulla Privacy Policy di Mailchimp, clicca qui

Commenta questo articolo