Riduzione dell’Iva sul pellet, approvata una mozione

Approvata all'unanimità una mozione che impegna il Governo regionale a interloquire in Conferenza tra Stato e Regioni, affinché i rappresentanti politici valdostani portino all'attenzione la proposta di ripristinare l'IVA agevolata al 10% per il pellet, al fine di consentire un buon risparmio alle famiglie.
pellet
Politica

Ripristinare l’Iva agevolata al 10% per il pellet, “al fine di consentire un buon risparmio alle famiglie che risiedono in aeree climaticamente svantaggiate del Paese, in cui il riscaldamento è necessario per la maggior parte dell’anno”. E’ quanto chiede il Consiglio Valle al Governo con una mozione, presentata dal gruppo Lega Vda, approvata ieri pomeriggio all’unanimità,

“Il pellet è un combustibile ecologico che non aumenta l’anidride carbonica nell’aria”, ha evidenziato il Consigliere Christian Ganis “l’Italia, con un consumo di circa 3,4 milioni di tonnellate di pellet, è di gran lunga il primo paese a livello europeo per numero di apparecchi domestici installati. Anche in Valle, in quanto regione di montagna, il consumo di pellet è notevole, diventando così un costo aggiuntivo al bilancio familiare”.

L’Assessore allo sviluppo economico, Luigi Bertschy, ha proposto di emendare il testo mantenendo solo la prima parte dell’impegnativa e di «lasciare ai gruppi politici il lavoro che è già in corso sul bilancio per la definizione degli impegni di tipo finanziario. Possiamo fare degli interventi puntuali sulle questioni su cui vogliamo lavorare per dare sostegno alle famiglie e alle imprese.»

In chiusura dei lavori, il Consiglio ha respinto con 4 voti contrari, 15 astensioni e 16 a favore espressi in votazione segreta, una risoluzione depositata in Aula dai gruppi Lega VdA, Pour l’Autonomie e il Consigliere Baccega (GM) riguardante la crisi del settore agricolo a causa dell’aumento dei costi dell’energia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Politica