Politica di Redazione AostaSera |

Ultima modifica: 28 Ottobre 2020 17:50

Separazione delle cariche tra prefetto e Presidente della Regione, si apre il dibattito

Aosta - È passata in Commissione Affari Costituzionali della Camera, nel pomeriggio di oggi, la risoluzione della deputata valdostana Elisa Tripodi per avviare un confronto tra Governo e le istituzioni valdostane per modificare la norma che attribuisce le funzioni di prefetto al Presidente della Regione.

La deputata Tripodi in Commissione Affari costituzionali della cameraLa deputata Tripodi in Commissione Affari costituzionali della camera

È passata in Commissione Affari Costituzionali della Camera nel pomeriggio di oggi – mercoledì 28 ottobre – la risoluzione della deputata valdostana Elisa Tripodi per avviare un confronto tra Governo centrale ed istituzioni valdostane per modificare la norma che attribuisce le funzioni di prefetto al Presidente della Regione.

La risoluzione di Tripodi aveva l’obiettivo, si legge in una nota, di “garantire un presidio, uno strumento di terzietà, che metta realmente al riparo i cittadini e il territorio dalle minacce della criminalità” e che “preservi la specialità valdostana e, allo stesso tempo, assicuri la presenza di un organo indipendente dall’esecutivo regionale”.

“Chi mi conosce sa bene che porto avanti da tempo e con impegno questa proposta, e che questo atto è un primo passo per avviare una interlocuzione costruttiva e, allo stesso tempo, rispettosa delle specificità valdostane – ha spiegato la deputata pentastellata –. Penso anche che le recenti inchieste giudiziarie provino, senza ombra di dubbio, la presenza di infiltrazioni mafiose all’interno della pubblica amministrazione e che dopo i fatti accertati a livello giudiziario, e quelli che sono ancora in attesa, sia arrivato il momento di avere coraggio e affrontare la realtà e la società nella quale si vive. Prendiamone tutti coscienza, spogliamoci delle ideologie e di sentimentalismi di appartenenza esagerati e preserviamo l’autonomia e la specialità della Valle d’Aosta avendo a cuore i suoi cittadini e la loro sicurezza. La figura di prefetto non può più essere una carica politica”.

Iscriviti alla nostra newsletter

* indicates required

Non daremo mai i tuoi dati a terzi e ti promettiamo che non ti disturberemo inutilmente e che non ti faremo mai perdere tempo.


Puoi cancellarti in ogni momento da questa lista, cliccando nel link che trovi al fondo di ogni mail che ti inviamo. Per avere tutte le informazioni a proposito della nostra "policy" in termini di privacy, puoi andare sul nostro sito www.aostasera.it

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing: significa che è lo strumento con cui ti mandiamo le mail. Cliccando qui sotto su "Mi iscrivo", confermi di essere al corrente del fatto che gestiremo le informazioni che ci hai lasciato qui attraverso Mailchimp. Se voi scoprire di più sulla Privacy Policy di Mailchimp, clicca qui

Commenta questo articolo