Politica di Redazione AostaSera |

Ultima modifica: 10 Aprile 2021 17:01

Traforo del Monte Bianco, la Regione si astiene nell’approvazione del bilancio

Aosta - All'Assemblea convocata ieri ha preso parte l'Assessore Caveri, che ha rimarcato come per i valdostani il traforo del Monte Bianco sia "una struttura indispensabile, dicendosi preoccupato dello scontro verificatosi in Assemblea e anche, di recente, in Tribunale fra Autostrade e Anas".

La Valle d’Aosta si astiene durante l’approvazione del bilancio della Società italiana del Traforo del Monte Bianco. All’Assemblea convocata ieri ha preso parte l’Assessore  regionale alle Partecipate Luciano Caveri, che ha rimarcato come per i valdostani il traforo del Monte Bianco sia “una struttura indispensabile, dicendosi preoccupato dello scontro verificatosi in Assemblea e anche, di recente, in Tribunale fra Autostrade e Anas“.

“I punti sollevati da Anas – ha spiegato l’Assessore Caveri – ci obbligano alla necessaria vigilanza e attenzione. Durante la pandemia si sarebbero potuti fare una parte dei lavori di messa in sicurezza e su questi stessi lavori in prospettiva ci vogliono certezze tecniche e tempistiche concordate per non bloccare un’arteria strategica in campo europeo”.

A preoccupare l’Assessore è anche il futuro della compagine azionaria di Autostrade.
“Noi manteniamo – lo ricordo – stretti rapporti con le autorità francesi confinanti con cui scegliere il futuro. Il prospettato raddoppio, con un traforo monotubo esistente su cui svolgere lavori a singhiozzo da qui al 2030, non è la soluzione, peraltro bocciata dallo stesso Presidente Emmanuel Macron. Siamo disponibili con le autorità nazionali e francesi a valutare soluzioni future più moderne di collegamento con la Francia”.

Iscriviti alla nostra newsletter

* indicates required

Non daremo mai i tuoi dati a terzi e ti promettiamo che non ti disturberemo inutilmente e che non ti faremo mai perdere tempo.


Puoi cancellarti in ogni momento da questa lista, cliccando nel link che trovi al fondo di ogni mail che ti inviamo. Per avere tutte le informazioni a proposito della nostra "policy" in termini di privacy, puoi andare sul nostro sito www.aostasera.it

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing: significa che è lo strumento con cui ti mandiamo le mail. Cliccando qui sotto su "Mi iscrivo", confermi di essere al corrente del fatto che gestiremo le informazioni che ci hai lasciato qui attraverso Mailchimp. Se voi scoprire di più sulla Privacy Policy di Mailchimp, clicca qui

Commenta questo articolo