Tripodi: “Bisogna prorogare tutte le misure a sostegno del turismo”

A dirlo, in una nota, la deputata valdostana assieme alla collega pentastellata Masi dopo l'incontro in Commissione con il Ministro Garavaglia che "si è impegnato a prorogare la cassa integrazione Covid, l'esenzione dal versamento della prima rata Imu, del credito imposta affitti e ad estendere i corridoi turistici”.
La deputata Tripodi in Commissione Affari costituzionali della Camera - Foto d'archivio
Politica

“Il settore del turismo continua a subire le pesanti conseguenze delle nuove misure adottate per il contenimento dei contagi. Da mesi continuiamo ad insistere, assieme ai colleghi e alle colleghe del Movimento 5 Stelle, affinché vengano introdotti nuovi e più efficaci ristori e prorogata la cassa integrazione. Questi operatori stanno pagando già un prezzo altissimo alla pandemia e non possiamo penalizzarli anche con misure di difficile interpretazione e applicazione”.

A dirlo Angela Masi ed Elisa Tripodi, deputate pentastellate rispettivamente in commissione Attività produttive a Montecitorio e segretaria della commissione Affari Costituzionali.

Richieste che le due parlamentari hanno rivolta direttamente all’Esecutivo: “Oggi abbiamo anche interrogato, in commissione Attività produttive, il Ministro del Turismo Garavaglia incitandolo ad adottare con urgenza misure efficaci per supportare la ripresa strutturale del turismo e chiedendo conto dei relativi tempi di attuazione”.

In audizione, spiegano ancora Masi e Tripodi, “il Ministro si è impegnato a prorogare la cassa integrazione Covid, l’esenzione dal versamento della prima rata Imu, del credito imposta affitti e ad estendere i corridoi turistici”.

“Continueremo a pressare in ogni sede e con ogni strumento affinché alle parole seguano immediatamente i fatti – chiude la nota delle due deputate –. Il Consiglio dei ministri in programma domani è il prossimo banco di prova: bisogna prorogare tutte le misure a sostegno del settore e dare finalmente un segnale forte con ristori adeguati e misure sia di breve termine che di programmazione nel medio e lungo periodo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte