Politica

Ultima modifica: 6 Giugno 2019 13:02

Vigili del Fuoco, il sottosegretario invita la Regione a definire un percorso

Aosta - Incontro oggi a Roma fra il Presidente della Regione e il Sottosegretario Candiani. Fosson: "Sottoporrò, da subito, al consiglio regionale le possibili soluzioni alternative, per salvaguardare le legittime aspettative dei vigili valdostani".

Vigili del fuoco Incontro fra Fosson e CandianiIncontro fra Fosson e Candiani

“Spetta alla Regione tracciare la linea di percorso definitiva che sarà fatta propria dal Governo, una volta valutate tutte le dinamiche.” Parole del Sottosegretario con delega ai Vigili del Fuoco, Stefano Candiani che oggi ha incontrato il Presidente della Regione Fosson, accompagnato dai dirigenti del Dipartimento Legislativo aiuti di Stato Fanizzi, del Personale Quattrocchio e dal Comandante del Corpo Valdostano dei Vigili del Fuoco Coriale. Presente anche la deputata valdostana Elisa Tripodi e il  Capo del Corpo dei Vigili del Fuoco Fabio Dattilo.

“C’è desiderio ed intenzione di affrontare la problematica – dichiara Candiani – si tratta di un percorso complesso e articolato. Da parte del Governo c’è la volontà politica di accogliere i vigili del fuoco valdostani nel Corpo Nazionale, qualora sia confermata questa volontà e una volta appurati tutti i pro e i contro del passaggio. Se, invece le aspettative dei pompieri valdostani fossero legate ad altre ragioni, come ad esempio, l’omologa formazione, il sistema previdenziale o l’equiparazione degli stipendi, la Regione Valle d’Aosta, potrebbe utilmente valutare la possibilità di soddisfare direttamente tali aspettative”.

Da Fosson, che si dice soddisfatto dell’incontro, arriva l’impegno a “sottoporre, da subito, al consiglio regionale le possibili soluzioni alternative, per salvaguardare le legittime aspettative dei vigili valdostani, nel rispetto delle competenze regionali sancite dallo statuto speciale e dalle norme di attuazione”.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>