Contenuto Pubblicitario

A Verrès aprono i primi Centri Estivi in inglese per Under 6 di First Class e ripartono le iscrizioni per l’anno scolastico 2024/25

Dopo un primo anno di grande successo, First Class riapre le iscrizioni per il prossimo anno scolastico per i corsi di inglese e francese a Verrès e Quart e amplia la propria offerta con campi estivi per bambini dai 4 ai 6 anni.
Progetto senza titolo
Pubbliredazionali

Dopo un primo anno di grande successo, First Class riapre le iscrizioni per il prossimo anno scolastico per i corsi di inglese e francese e amplia la propria offerta con campi estivi per bambini dai 4 ai 6 anni. “Vorremmo cominciare ringraziando tantissimo tutte le famiglie che hanno creduto nel nostro progetto permettendoci di ottenere molto più di quanto pensavamo possibile già nel corso del nostro primo anno”, dice Francesca. “Abbiamo potuto aprire 13 corsi collettivi e insegnare più di 450 ore di lezione. Non potremmo essere più felici di così!”.

Ed è proprio sulla spinta delle famiglie che Mandy e Francesca hanno deciso di inaugurare i primi centri estivi per bimbi della scuola dell’infanzia interamente in inglese.

A luglio per due settimane, dal 15 al 26 nella sede di Verrès, infatti, si terrà l’English Playschool.

Dalle 14.30 alle 17.00 i piccoli partecipanti si cimenteranno in tantissime diverse attività divertenti e creative in inglese: pittura, canzoni, passeggiate nella natura e tanto altro… Saranno accompagnati da Mandy, madrelingua inglese, e Francesca, laureata in lingue con un Master per l’insegnamento agli stranieri dell’italiano.

Le lezioni, come sempre, saranno condotte tramite l’uso di molti strumenti “Touch and Feel” (tocca e senti) che i bambini potranno utilizzare realmente con le loro manine per imprimere ancora meglio i concetti nella loro mente. Questo per molte ragioni: prima fra tutte perché rende l’apprendimento più facile, ma anche perché calma molto i bimbi più attivi portando la loro attenzione su un elemento specifico, aiutando allo stesso tempo anche quelli più riflessivi a non distrarsi. 

I posti per l’English Playschool sono limitatissimi, 10 in totale per ciascuna settimana.

Completando questo rapido questionario è possibile ricevere più informazioni.

Aprono le iscrizioni per il prossimo anno scolastico di First Class

Oltre a questo, First Class apre anche le iscrizioni per il prossimo anno scolastico 2024/25, per entrambi i plessi, Quart e Verrès. Ma anche qui c’è una grande novità: i corsi saranno sia di lingua inglese che di lingua francese.

Il progetto si allarga infatti ancora di più grazie alla partecipazione di un insegnante madrelingua francese che completerà l’offerta didattica plurilingue. Ringraziamo ancora una volta anche le amministrazioni comunali di Verrès e Quart”, aggiunge Francesca,presso le quali abbiamo trovato ascolto e aiuto per la creazione dei nostri progetti”. Partnership che prevedono, fra l’altro, sconti ai residenti di entrambi i comuni per l’iscrizione ai corsi annuali. 

Completa questo modulo per ricevere tutte le info.

Ma che si parli di imparare l’inglese o il francese il “core” della scuola non cambia e resta sempre il suo metodo unico e efficace. Il metodo First Class è infatti inusuale e giocoso, ottimo per ogni fascia di età.

L’idea è quella di spingere gli studenti verso la lingua in un contesto divertente e accogliente in modo da creare con essa un rapporto positivo che porti una spirale di interesse ascendente”, spiega MandyIl problema che ci riportano tanti studenti infatti è che spesso, prima di arrivare da noi, hanno provato a studiare la lingua avvicinandosi dalla grammatica e facendo anche tanti esercizi. Ma una volta chiuso il libro hanno dimenticato tutto. Per risolvere questo problema l’unica soluzione reale è la personalizzazione. Bisogna trovare quali sono gli obiettivi e le motivazioni di ogni studente e fare leva su quelli. È proprio grazie alla nostra flessibilità che arriviamo nel profondo”.

Per questo è importante creare una relazione positiva con la lingua. “I ragazzi devono aver voglia di impararla, devono voler tornare a casa e dire alla mamma ‘Oggi ho imparato una cosa nuova!’. Negli adulti dobbiamo creare un senso di sicurezza e accoglienza per eliminare la vergogna di fare degli errori che tutti ci portiamo dietro. Negli adolescenti dobbiamo svegliare l’interesse per gli argomenti trattati aiutandoli a rapportarsi con i grandi classici. Mentre nei più piccoli si devono seminare quanti più suoni possibili in modo tale da facilitarli quando da grandi vorranno camuffare il loro accento” aggiunge Francesca.

E questo è proprio quello che il loro metodo assicura.  Le mamme e i papà dei ragazzi possono testimoniare quanto i bambini (anche i più piccoli) imparino e ricordino e poi trasferiscano quelle stesse conoscenze a casa, mentre cantano giocando o colorando. E tutti gli alunni adulti possono raccontare quanto divertente possa essere fare lezione di inglese anche se prima l’inglese non gli era mai piaciuto.

Richiedi qui più informazioni.

I corsi per bambini, ragazzi e adulti, collettivi e individuali, partiranno da ottobre presso entrambe le sedi, Verrès e Quart. Per i più piccoli, a partire dal secondo anno di scuola dell’infanzia, le classi saranno divise in base all’anno scolastico, per gli adulti la divisione avverrà sulla base del livello di conoscenza. Sono previste classi da un minimo di cinque ad un massimo di dieci alunni. 

Informazioni più dettagliate sui corsi, così come i moduli per l’iscrizione, sono presenti sul sito www.1stclass-vda.it 

Per ulteriori necessità è possibile contattare Francesca al nr 379 1110555.

Dopo l’avvio dei primi corsi, First Class sta già progettando altre iniziative, tenetevi pronti!

Per informazioni:
tel: 379 1110555

www.1stclass-vda.it

https://www.instagram.com/1stclass.vda/

https://www.facebook.com/1stclass.vda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

Il periodo di verifica reCAPTCHA è scaduto. Ricaricare la pagina.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte