Contenuto Pubblicitario

Confartigianato Imprese Valle d’Aosta: presentato il nuovo direttivo, insieme ad importanti novità e riconferme

Sabato 9 aprile si è svolta ad Aosta, presso la Pepinières d’Entreprises, l’assemblea generale di Confartigianato Imprese Valle d’Aosta nell’ambito della quale è stato nominato il nuovo consiglio direttivo. È stato un momento ricco di emozioni, novità e alcune riconferme.
L'Assemblea di Confartigianato
Pubbliredazionali

Sabato 9 aprile si è svolta ad Aosta, presso la Pepinières d’Entreprises, l’assemblea generale di Confartigianato Imprese Valle d’Aosta nell’ambito della quale è stato nominato il nuovo consiglio direttivo. È stato un momento ricco di emozioni, novità e alcune riconferme.

La guida di quella che è la più grande associazione a tutela delle imprese artigiane è passata nelle mani di Claudio Varisellaz, 54 anni, socio della Idroservices Srl di Verrès. Aldo Zappaterra è rimasto in qualità di Presidente Onorario mentre Cristiano Revil (informatico) è stato nominato vice presidente vicario. Il Rag. Stefano Fracasso si è riconfermato segretario e la D.ssa Patrizia Marcigaglia vice direttore.

Nel nuovo consiglio direttivo troviamo Luca Ronco (orefice), Davide Fiore (odontotecnico), Luciano Candiota (edilizia), Claudio Rolland (impiantista), Gabriele Rougier (impiantista), Claudio Chenal (pasticcere), Peter Contoz (autotrasportatore merci conto terzi), Moira Macori (acconciatrice), Nadia Depieri (impresa di pulizie), Claudio Ferrato (officina meccanica).

Un significativo intervento di Aldo Zappaterra ha posto l’accento sulle motivazioni che lo hanno spinto ad anticipare l’assemblea sottolineando, ora più che mai, la necessità di maggior cooperazione fra le differenti associazioni di categoria che operano nella nostra regione.

Ho ritenuto opportuno chiedere al consiglio di anticipare l’assemblea – ha dichiarato Aldo Zappaterraper consentire ai soci un sostanzioso ricambio del gruppo dirigente dell’associazione. Gli anni passano velocemente e ciascuno di noi deve avvertire la necessità di creare le condizioni per il rinnovo dirigenziale puntando su forze fresche e preparate pronte ad impegnarsi con maggior energia della nostra, per continuare a rafforzare con serietà e competenza il ruolo di rappresentanza della Confartigianato in Valle d’Aosta (…)

Il periodo che stiamo vivendo è difficile sotto ogni aspetto. È proprio in questi momenti che i gruppi dirigenti devono riflettere per affrontare il futuro. La prima considerazione – prosegue Aldo Zappaterra – è quella di prendere atto che le associazioni artigiane non possono più pensare di operare così divise.  Sul piano politico-sindacale siamo fermi e ci stiamo indebolendo velocemente. La divisione fra noi, la CNA e le altre associazioni artigiane è anacronistica. (…)” .

Il neopresidente Claudio Varisellaz ben conscio dell’importanza del nuovo incarico ha così commentato l’inizio di questa avventura: È una sfida difficile succedere ad Aldo, lui è la Confartigianato”(…) bisogna lavorare in armonia perché non abbiamo mai affrontato una situazione così. Dobbiamo lavorare con chi amministra la Cosa pubblica, nessuno vuole il  male delle attività produttive. Non si può risolvere tutto con la bacchetta magica, ma bisogna rendere più elastici i metodi di valutazione delle opere da seguire. Così da adeguarli ai costi. L’obiettivo da raggiungere con la Regione è quello di mitigare gli effetti di ciò che stiamo vivendo.”

Riguardo alle novità ecco quella presentata dal segretario Stefano Fracasso: il nuovo servizio Confartigianato Persone in Valle d’Aosta. “Abbiamo creato un consiglio eterogeneo, per avere il maggior numero possibile di input dalla base – ha commentato Fracasso. Siamo sempre stati focalizzati sulle imprese, ma negli ultimi anni c’è stata una crescente richiesta di servizi alla persona ed è da qui che nasce il nostro nuovo progetto, il cui referente sarà il Sig. Claudio Apparenza che ha deciso di mettersi in gioco insieme a noi.”

Un caloroso applauso hanno ricevuto i due Assessori Regionali Luigi Bertschy e Carlo Marzi. L’Assessore Marzi nel portare il saluto dell’Amministrazione regionale ha confermato gli impegni che stanno portando avanti a favore degli artigiani soprattutto ai titolari di imprese edili che sono le più colpite. All’Assessore va riconosciuto il merito di sostenere con passione quanto concordato con le associazioni in occasione degli incontri avuti in questi ultimi mesi.

Un grazie anche all’Assessore Bertschy per il sostegno dato alle nostre aziende sia per gli interventi finanziari e sia per la formazione.

Confartigianato Imprese Valle d’Aosta

Via Lavoratori Vittime Col du Mont – Zona 6 B – 11100 Aosta
Telefono +39 0165 361001

www.confartigianatovda.it

info@confartigianatovda.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati