Contenuto Pubblicitario

Il boom delle birre artigianali

La produzione di birra artigianale entro i confini italiani è cresciuta nel corso dell’ultimo biennio addirittura del 400% rispetto ai dati fatti registrare in passato.
summer sunshine alcohol drink
Pubbliredazionali

Alzi la mano chi, negli ultimi tempi, non ha sentito parlare nemmeno una volta di birre artigianali. Si tratta del vero e proprio fenomeno del momento, che sta avendo una diffusione sempre più larga. Un settore che sta emergendo in modo importante soprattutto sul mercato italiano, con i consumatori che si sono dimostrati particolarmente attenti anche alle modalità e alla cura di realizzazione delle varie tipologie di birra.

Un successo che deriva anche dal fatto che, tramite il web, c’è la possibilità di trovare un gran numero di piattaforme che offrono la possibilità di comprare birra artigianale online. Tra le migliori troviamo sicuramente Hopt.it, che è in grado di offrire una gamma di birre artigianali veramente molto ampia e variegata, adatta ad ogni gusto e necessità. Inoltre, si tratta di un’ottima soluzione anche per tutti coloro che sono alla ricerca di una bella idea per un regalo originale e innovativo.

L’incidenza sul mercato

Un vero e proprio boom quello che è stato compiuto da parte delle birre artigianali, che si può efficacemente raccontare anche attraverso i numeri. Il mercato delle birre artigianali, infatti, sta rosicchiando una quota sempre più alta sulla produzione complessiva di birra italiana, raggiungendo quasi l’8%.

Un dato che va sicuramente spiegato per capire quanto questo settore stia attraversando un trend ampiamente positivo: la produzione di birra artigianale entro i confini italiani è cresciuta nel corso dell’ultimo biennio addirittura del 400% rispetto ai dati fatti registrare in passato.

Correva l’anno 2017 quando l’Unione birrai ha svelato un’indagine particolarmente interessante in tal senso. Ovvero, che spesso e volentieri la produzione di birra artigianale è nata esattamente come se fosse quasi un gioco, facendo diventare quello specifico hobby un vero e proprio lavoro successivamente.

Le birre preferite da parte degli italiani

Proviamo a dare uno sguardo alle tipologie di birre artigianali che stanno spopolando tra i consumatori italiani. Al giorno d’oggi, questo settore può contare prodotti davvero di ogni tipo e in grado di soddisfare anche i clienti più esigenti. Basti pensare come ci siano davvero birre per tutti i gusti, che vanno da quelle aromatizzate al carciofo fino ad arrivare a quelle a radicchio.

Spesso e volentieri, le birre artigianali si fanno espressione di un forte legame con le caratteristiche e i piatti tipici locali e regionali, accogliendo appieno il principio del biologico e dell’ecosostenibilità, che stanno diventando sempre più importanti nel mondo attuale. Da qualche tempo, però, pare proprio che gli italiani si siano sempre più interessanti alle birre ad elevata fermentazione, che presentano un sapore tipicamente scuro ed ambrato e che si caratterizzano per essere realizzate con delle ricette e procedimenti davvero particolari.

Aumentano notevolmente i consumi di birra artigianale, visto che si attestano ormai intorno a 32 litri a testa. Al tempo stesso, salgono tanto anche le coltivazioni locali di luppolo, insieme ai campi di orzo e le malterie di importo ridotto. Le nuove tendenze arrivano dal Belgio, con le birre acide e che si caratterizzano per avere una fermentazione spontanea: si tratta delle lambic, ma anche delle geuze, che hanno profumi e sapori tendenti all’acidulo, spesso resi più dolci grazie alla combinazione con sciroppi di zucchero o di frutta.

 

0 risposte

  1. Cosa sarebbero le birre ad elevata fermentazione … ?
    Ma soprattutto, quale sarebbe il SAPORE scuro ed ambrato?

  2. Vabbé. Arrivate tardi e con un articolo dozzinale. Forse vi riferite alla sola Valle d’Aosta. Bah

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Pubbliredazionali
Pubbliredazionali