Contenuto pubblicitario

Sei in terza media e devi scegliere a che scuola iscriverti? Dai uno sguardo qui!

Tra le diverse opzioni vi sono anche i percorsi di Istruzione e Formazione Professionale (IeFP), una valida scelta in quanto opportunità professionalizzante per ragazzi.
percorsi di Istruzione e Formazione Professionale
Pubbliredazionali

Entro il 4 febbraio, gli alunni che attualmente frequentano la terza media (e che si avviano dunque a uscire dalla scuola secondaria di primo grado) devono scegliere come proseguire gli studi per completare l’obbligo di istruzione e formazione.

Le possibilità a loro disposizione sono state loro illustrate nel corso degli incontri di orientamento svolti all’interno delle istituzioni scolastiche ma anche di incontri a “porte aperte” nelle istituzioni scolastiche e nei centri di formazione.

Le strade più gettonate sono il liceo o gli istituti professionali ma ciò non significa siano le uniche alternative possibili. Tra le diverse opzioni vi sono infatti anche i percorsi di Istruzione e Formazione Professionale (IeFP), una valida scelta in quanto opportunità professionalizzante per ragazzi che vogliono fin da subito acquisire le competenze necessarie per entrare nel mercato del lavoro ma soprattutto che vogliono seguire un percorso di studi in sintonia con i propri interessi e passioni.

Cosa sono gli IeFP?

Sono percorsi di istruzione di durata triennale o quadriennale attraverso i quali si assolve all’obbligo di istruzione e dove una parte di formazioni, la cosiddetta “Formazione professionale” si svolge in un contesto di apprendimento dinamico ovvero pratico. Si presentano come strumento ad elevato carattere formativo che valorizza gli interessi e le capacità dei giovani.

Formazione
Formazione

In cosa sono diversi da un Istituto professionale?

Il monte ore annuale da assicurare è di almeno 990 ore (riproporzionate in moduli da 50 minuti nei percorsi attuati dagli Istituti professionali). Il calendario delle lezioni e delle attività coincide, in linea di massima, con il calendario scolastico definito dalla Sovraintendenza agli Studi.
È favorito l’apprendimento in contesti pratici (laboratorio, impresa formativa simulata e periodi di stage obbligatori nelle imprese): a questo segmento formativo è riservata una percentuale del monte ore totale compresa tra il 10 e il 40%.

Si può lavorare mentre si studia?

Dal secondo anno di corsi, i periodi di alternanza scuola-lavoro possono inoltre essere svolti attraverso l’assunzione vera e propria del giovane in un’impresa del territorio con un contratto di apprendistato di 1° livello, per l’ottenimento della qualifica o del diploma professionale.
La durata del contratto non può essere inferiore a sei mesi e non può essere superiore alla durata complessiva del percorso formativo che il giovane sta frequentando. Il contratto può essere attivato anche dopo l’inizio del corso di formazione. Nel caso di cessazione anticipata del contratto di apprendistato, l’allievo ha diritto a proseguire il percorso sostituendo la parte di apprendistato con l’attività formativa residua prevista.

Quali sono i corsi attivati in Valle d’Aosta?

Per l’anno scolastico 2022/2023, i percorsi attuati nelle istituzioni scolastiche sono:

  • Percorso triennale per Operatore elettrico e Operatore termoidraulico presso l’ITPR C. Gex di Aosta
  • Percorso triennale per Operatore agricolo presso l’Institut Agricole Régional di Aosta (indirizzo Gestione degli allevamenti o Coltivazione di piante erbacee, orticole, legnose in pieno campo ed in serra)

I percorsi attuati negli organismi di formazione sono:

  • Percorso triennale per Operatore del benessere (Estetista o acconciatore) presso Progetto Formazione scrl (sede Pollein/Brissogne)
  • Percorso triennale per Operatore alla riparazione dei veicoli a motore (carrozziere o meccanico auto) presso CNOS/FAP Regione Valle d’Aosta Don Bosco a Chatillon
  • Percorso triennale per Operatore alla ristorazione (commis di cucina o commis sala-bar) presso la Fondazione per la formazione professionale turistica a Chatillon
  • Il nuovo percorso quadriennale per Tecnico dello sviluppo e gestione di prodotti e servizi digitali presso Progetto Formazione con sede a Pollein

Che titolo di studio rilasciano?

Al termine dei tre o dei quattro anni di studio e al superamento di un esame, si ottiene una qualifica professionale rispettivamente di terzo o quarto livello, riconosciuta in tutta Italia.

Dopo si possono proseguire gli studi?

La qualifica Eqf (Quadro europeo delle qualifiche) permette di:

  • iscriversi a corsi professionalizzanti del sistema di istruzione e formazione professionale, quali percorsi di IFTS (Istruzione e Formazione Tecnica Superiore), e ITS (Istituti Tecnici Superiori)
  • frequentare altri corsi di formazione professionale di specializzazione
  • passare a un percorso di istruzione professionale quinquennale coerente con il titolo di qualifica o diploma professionale già acquisito (da verificare con l’Istituzione scolastica che accoglierà la domanda di passaggio).

Dove posso trovare tutte le informazioni?

È possibile per i ragazzi e le loro famiglie prenotare un colloquio individuale di orientamento presso il servizio Centro Orientamento del Dipartimento politiche del lavoro e della formazione (centrorientamento@regione.vda.it). Il servizio è regionale e gratuito e offre consulenza e supporto a tutti coloro che devono effettuare scelte scolastiche formative e professionali o che devono ridefinire il proprio progetto professionale.

Ulteriori informazioni sulla formazione professionale in Valle d’Aosta si possono trovare su https://lavoro.regione.vda.it/cittadini/formazione oppure scrivendo a: comunicazionedplf@regione.vda.it o telefonando allo 0165 274707

percorsi di Istruzione e Formazione Professionale
percorsi di Istruzione e Formazione Professionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati