Cactus Film Festival, aperte le iscrizioni ai laboratori per scuole medie e superiori

Tra gli eventi proposti ci sono due laboratori in collaborazione con la Scuola Holden dedicati ai linguaggi del cinema e un appuntamento con lo scrittore Daniele Aristarco. In programma anche diversi incontri realizzati con il Forte di Bard e CVA.
Narrativa per immagini
Scuola

Nel ricco programma del Cactus Film Festival, il festival cinematografico che si terrà ad Aosta dal 2 al 12 maggio, ci sono anche diversi appuntamenti per le scuole. Per gli alunni e le alunne della Scuola Secondaria di primo e secondo grado il festival propone in totale sei incontri gratuiti, da prenotare preventivamente, dedicati alla scienza e ai linguaggi del cinema e dell’audiovisivo.

I laboratori per la Scuola Secondaria di secondo grado

Il primo appuntamento in calendario è per mercoledì 8 maggio, alle 9.30, nel salone dell’Hôtel des États, piazza Chanoux dove si terrà l’incontro “ABC della sceneggiatura“. Il laboratorio, condotto da Aaron Ariotti e realizzato in collaborazione con la Scuola Holden di Torino, porterà gli studenti alla scoperta del mondo della scrittura per il cinema. Cosa differenzia la scrittura narrativa dalla scrittura per lo schermo? Com’è fatta una sceneggiatura e perché si chiama così? Che cos’è una scena? E come si scrive una buona scena?In questa lezione, attraverso lo studio e l’analisi di script celebri, i ragazzi scopriranno quali sono le caratteristiche peculiari di una sceneggiatura e impariamo rapidamente cosa significa scrivere per immagini.

Per partecipare gli insegnanti devono iscrivere la propria classe al link: https://forms.gle/875vGiFskx1TzSZi9

ABC Sceneggiatura
ABC della Sceneggiatura

Sempre mercoledì 8 maggio il salone dell’Hôtel des États, dalle 11 alle 13, ospita il laboratorio “Narrazioni per immagini“. L’incontro, realizzato in collaborazione con la Scuola Holden e tenuto dal videomaker Davide Cerreja Fus, si concentra sul tema della grammatica delle immagini. Come si gira una scena per il cinema o la TV? Come si traducono in immagini i gesti, le parole, i conflitti, gli stati d’animo e addirittura i temi che vengono scritti e trattati in una sceneggiatura? Perché, se sulla carta sta in piedi (quasi) tutto, quando cose e persone prendono vita è proprio un’altra storia! In questo si prenderanno in esame alcune scene per capire come parlano le diverse inquadrature, sia singolarmente che tra loro.

Per partecipare gli insegnanti devono iscrivere la propria classe al link: https://forms.gle/vgncVMTe8abxcBMo8

Narrativa per immagini
Narrativa per immagini

L’ultimo incontro dedicato alla Scuola Secondaria di secondo grado, organizzato dal Cactus Film Festival, si terrà giovedì 9 maggio, dalle 11 alle 12.30, al Teatro Giacosa. Il laboratorio “Le parole della scienza“, realizzato con il Forte di Bard, porterà i ragazzi, attraverso un gioco scientifico, alla scoperta dei grandi cambiamenti che stanno coinvolgendo la Alpi.

Per partecipare gli insegnanti devono iscrivere la propria classe al link: https://forms.gle/vAxMyGMChbmcFnNf6

Parole della scienza
Parole della scienza

 

I laboratori per la Scuola Secondaria di primo grado

Il primo appuntamento per le classi della Scuola Secondaria di primo grado è in programma mercoledì 8 maggio dalle 11 alle 12.30 al Teatro Giacosa. L’incontro dal titolo “Una carota come archivio“, realizzato con il Forte di Bard, tratterà il tema dei ghiacciaia e dei cambiamenti climatici. Il ghiaccio parla ma per capire il suo linguaggio dobbiamo saperlo interpretare. Attraverso i carotaggi di ghiaccio, infatti, possiamo scoprire la storia climatica del nostro territorio e ricostruire il nostro passato. Durante il laboratorio si scopriranno i segreti “intrappolati” in una porzione di ghiaccio e l’esistenza di una grande biblioteca glaciale.

Per partecipare gli insegnanti devono iscrivere la propria classe al link: https://forms.gle/zpaU67AmAvEmw1aEA
Carota come archivio
Carota come archivio
Giovedì 9 maggio alle 10, il Teatro Giacosa ospiterà l’incontro “Chiare, fresche e dolci acque – Petrarca racconta il canzoniere” con Daniele Aristarco, drammaturgo, regista teatrale e scrittore. L’autore porterà i ragazzi alla scoperta del Canzoniere di Petrarca, testo che ancora oggi ci insegna a esprimere il più importante tra i sentimenti umani: l’amore, in tutte le sue appassionanti contraddizioni. Un albo che passa in rassegna le più belle «rime sparse» del grande poeta, ripercorrendo la sua vita e la sua opera. L’evento è realizzato in collaborazione con Edizioni EL.
L’evento è aperto anche alle classi della Scuola Secondaria di Secondo Grado.
Per partecipare gli insegnanti devono iscrivere la propria classe al link: https://forms.gle/8FcxPaksWusezqKa8
PETRARCA
Petrarca
L’ultimo incontro per la Scuola Secondaria di primo grado “L’energia di un territorio unico – crescere rinnovabili” si terrà venerdì 10 maggio. Le fasce orarie per seguire l’appuntamento sono alle 9.30, alle 10.30 e alle 11.30. Quello proposto è un laboratorio interattivo, realizzato in collaborazione con CVA s.p.a, pensato per conoscere il mondo dell’energia pulita. Un viaggio alla scoperta di come una goccia d’acqua accende le luci delle nostre case e per imparare quali sono gli elementi naturali che rendono unica la nostra regione.
Per partecipare gli insegnanti devono iscrivere la propria classe al link: https://forms.gle/6LjCHfTA96xWVKZ18
Crescere Rinnovabili
Crescere Rinnovabili

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte