Ad Aosta un capodanno in musica tra pop, rock, classica e liscio

Con l'arrivo dell'inverno il Comune e l'Aiat di Aosta hanno organizzato un gran numero di manifestazioni per sfruttare appieno la stagione turistica appena cominciata. Dall'Immacolata all'Epifania, il calendario è fitto di...
Società

Con l’arrivo dell’inverno il Comune e l’Aiat di Aosta hanno organizzato un gran numero di manifestazioni per sfruttare appieno la stagione turistica appena cominciata. Dall’Immacolata all’Epifania, il calendario è fitto di appuntamenti per grandi e piccoli.

La macchina organizzativa, stavolta, grazie ad un oculato sistema di sponsorizzazioni, ha avuto la possibilità di spendere circa 230 mila euro, ben più dei 160 mila euro dell’anno scorso.
In cartellone, concerti, animazioni di strada, spettacoli, manifestazioni sportive ed escursioni ad Aosta e nei comuni della Plaine.

Archiviata per mancanza di neve la gara di Coppa del mondo di sci nordico, Aiat e comune hanno puntato, per attirare visitatori, sulla grande varietà degli eventi.
Sono previsti numerosi mercatini: il più grande è quello a cura del Consorzio delle Alpi ed già stato allestito nei giardini della stazione, un’area che, nonostante la posizione centrale, è sempre stata emarginata rispetto ad altre zone maggiormente valorizzate dal punto di vista turistico.

Il programma delle manifestazioni è stato stampato e messo a disposizione degli operatori turistici e dell’informazione.
In particolare, a capodanno, quest’anno, la star della serata sarà Fausto Leali, che si esibirà a partire dalle 23,30 in piazza Chanoux. Ma prima del noto cantante aostani e visitatori potranno apprezzare altri due generi musicali, il liscio d’autore, con l’orchestra ?Viviana e la musica d’album?, in piazza Roncas alle 21,30, e il pop rock, con la cover band ?Radiostar?, in grado di spaziare dai Clash alla Rettore, dai Doors a Battisti, in piazza Chanoux alle 22,00.

Ad aprire l’anno, il primo gennaio alle undici del mattino, sarà invece la Ladies Orchestra di Sofia, famoso complesso composto dalle migliori strumentiste Bulgare, al teatro Giacosa.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società
Società