Al via domani una tavola rotonda sulle devianze minorili

La serie d’iniziative d’informazione e di sensibilizzazione sulle problematiche legate ai minori sono proposte dalla sede nazionale e regionale Valle d’Aosta dell’Associazione Genitori Separati per la Tutela dei Minori. Inizio dei lavori ore 16.30.
dell’Associazione Genitori Separati per la Tutela dei Minori
Società

“Diffondere una cultura nuova nella tutela dei minori nelle famiglie unite, in quelle separate e in quelle di fatto, al fine di far emergere una vera e solidale genitorialità, scevra da prevaricazioni che spesso sono alla base delle conflittualità tra genitori, e garantire un corretto funzionamento delle istituzioni chiamate a tutelare i minori ed ambedue i genitori, indipendentemente dalla loro natura familiare”.

Con questo obiettivo inizierà domani pomeriggio alle 16.30, con una tavola rotonda presso la saletta riunioni di piazza Deffeyes, la serie d’iniziative d’informazione e di sensibilizzazione sulle problematiche legate ai minori, proposte dalla sede nazionale e regionale Valle d’Aosta dell’Associazione Genitori Separati per la Tutela dei Minori.

Il tema dell’incontro, facendo seguito ad una esplicita richiesta dei soci locali, saranno “Le devianze minorili in Valle d’Aosta. Il fenomeno anche nelle famiglie separate”. Animeranno la discussione, moderata dal vicepresidente dell’associazione, Marina Vergoni, ilvescovo di Aosta Mons. Giuseppe Anfossi, la sovrintendente scolastica Patrizia Bongiovanni, l’ispettore capo Gino Tosetti, dirigente servizio minori Questura di Aosta, la referente ufficio minori e politiche giovanili della regione Amelia Torreano, con la coordinazione della la dott.ssa Marina Vergoni, vicepresidente AGS.

Il giorno seguente, a partire dalle ore 9, il tema sarà sviluppato in un convegno per riflettere su cosa fare per arginare il fenomeno. Interverranno l’Assessore alla Sanità, Salute e Politiche Sociali Albert Lanièce, i dottori Marco Bozzi, Patrizia Chiavassa, Paola Agostino del dipartimento di psicologia Università di Torino, la referente ufficio minori e politiche giovanili della regione Amelia Torreano e il dottor Ubaldo Valentini, associazione genitori separati.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte