Associazione Genitori Adottivi Per Esempio, il nuovo presidente è Denise Marcoz

L’assemblea annuale ha eletto il nuovo Consiglio direttivo per il triennio 2016-1019. Oltre al nuovo Presidente Denise Marcoz, sono eletti il vice Sabina Fazari e i consiglieri sono Mauro Bassignana, Maurizio Farì, Rossana Ruggieri, Ilaria Viérin.
Denise Marcoz
Società

L’Associazione Genitori Adottivi Per Esempio (A.G.A.p.e.), lo scorso 10 aprile, durante l’assemblea annuale, ha eletto il nuovo Consiglio direttivo per il triennio 2016-1019. Il nuovo Presidente è Denise Marcoz, il vice Sabina Fazari, mentre i consiglieri sono Mauro Bassignana, Maurizio Farì, Rossana Ruggieri, Ilaria Viérin.

La Presidente uscente, e neo consigliera Rossana Ruggieri, esprime soddisfazione per la scelta operata dall’Assemblea. "Il cambio della guardia nel Consiglio direttivo è sintomo di vitalità e buona salute della nostra associazione. Dimostra che sono vivi l’interesse e il bisogno di continuare a promuovere la rete tra genitori e con le istituzioni per favorire il benessere delle famiglie, con uno sguardo particolare ai minori adottati e ai minori in difficoltà. La nuova squadra, date le competenze e sensibilità di tutti i componenti, saprà tracciare al meglio la nuova strada dell’A.G.A.p.e., per diffondere su tutto il territorio valdostano una corretta cultura dell’adozione, per il benessere dei nostri figli e delle tante bambini e dei tanti bambini che, spariamo, incontreranno presto i loro genitori “per sempre”.

La Presidente Denise Marcoz, con l’entusiasmo proprio e del nuovo direttivo, auspica di proseguire al meglio l’attività dell’associazione, che è ormai una realtà ben consolidata e conosciuta nell’ambito della società valdostana. "L’associazione – spiega – oltre alle numerose attività di formazione e di supporto rivolte ai volontari proseguirà sempre di più l’apertura verso la società civile, in particolar modo verso il mondo della scuola, per diffondere in tutti gli ambiti una corretta percezione dell’adozione nella sua peculiarità al fine di aumentare il benessere delle famiglie adottive. Per lavorare al meglio in questo senso Agape si impegna a collaborare con tutte le istituzioni che si occupano di adozione e in particolar modo con l’assessorato alla sanità e politiche sociali".
 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società
Società