BILANCIO POSITIVO PER INIZIATIVA AVP

Sono stati 2500 gli euro raccolti dall'Associazione valdostana paraplegici (AVP), in occasione della vendita di vasi etruschi in alcune zone della città di Aosta. L'iniziativa, in collaborazione con l'esercizio...
Società

Sono stati 2500 gli euro raccolti dall’Associazione valdostana paraplegici (AVP), in occasione della vendita di vasi etruschi in alcune zone della città di Aosta. L’iniziativa, in collaborazione con l’esercizio commerciale Kose Belle di Saint-Christophe, si proponeva di raccogliere fondi per l’acquisto di un pulmino per il trasporto delle persone disabili. “Il nostro progetto è molto ambizioso, ma grazie a questa iniziativa possiamo dire che almeno siamo già in grado di comprare le quattro ruote del mezzo” – ironizza la presidente dell’AVP Silvana Fazari – ” e siamo soddisfatti del buon esito dell’iniziativa, soprattutto in un momento di crisi dei consumi come quello attuale. Questo significa che la popolazione è vicina al tema della disabilità e più in generale della solidarietà”.

L’iniziativa di sabato 11 e domenica 12 dicembre ha interessato Via de Tillier, Piazza Arco d’Augusto e Piazza della Repubblica dove era presente un banchetto con i vasi etruschi in vendita ad offerta libera

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte