Chiusa la verifica di maggioranza in comune ad Aosta, ma manca Fédération

La verifica di maggioranza tra le forze politiche rappresentate in Consiglio comunale ad Aosta è avvenuta ieri in un incontro durato due ore. Union Valdôtaine, Stella Alpina, Democratici di Sinistra - Gauche Valdôtaine, e SDI,...
Società

La verifica di maggioranza tra le forze politiche rappresentate in Consiglio comunale ad Aosta è avvenuta ieri in un incontro durato due ore. Union Valdôtaine, Stella Alpina, Democratici di Sinistra – Gauche Valdôtaine, e SDI, hanno riaffermato, in un documento, ?l’impegno tra tutte le forze di maggioranza sul programma e sui metodi di lavoro favorendo la coesione, attraverso un sempre più serrato confronto, ribadendo il carattere di collegialità che caratterizza l’operato sia della maggioranza sia della giunta sin dal loro insediamento, nell’ottica di dare piena attuazione al programma di legislatura, incentrato sul rilancio delle attività produttive, sull’innalzamento della qualità della vita e sulla valorizzazione dell’identità turistica della città di Aosta?.
Assenti all’incontro però erano i rappresentanti della Fédération Autonomiste sulla cui assenza le altre forze di maggioranza hanno auspicato “anche da parte di questa forza politica la piena condivisione degli obiettivi posti alla base del programma di legislatura”.
Tra gli impegni assunti dall’intesa viene anche ribadita “la volontà di dare corso ad una celere predisposizione degli atti inerenti al Piano Strategico, strumento innovativo che costituisce una delle priorità del programma di legislatura”.
Il documento approvato chiude così la verifica di maggioranza, e ora spetta alla Fédération Autonomiste, secondo il sindaco di Aosta Guido Grimod, esprimersi chiaramente su ciò che vuole fare, ?altrimenti la situazione sarà dibattuta direttamente in Consiglio comunale”.
Maria Cristina Vasini, coordinatrice della Fédération ha spiegato che l’assenza del proprio movimento al vertice tra le forze che sostengono la Giunta del sindaco Grimod è dovuta al fatto che “Non ci sono ancora le condizioni per chiudere ora la verifica di maggioranza perché alcune questioni riguardanti gli equilibri sono ancora da chiarire”. La Vasini ha affermato che “Non ci sono problemi a ribadire la validità del programma, ma ritiene che la questione riguardante la composizione della Giunta e il rispetto degli equilibri di maggioranza necessiti di una maggiore riflessione”.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società
Società