Con la proiezione del film di Marco Bellocchio prende il via la rassegna “Matti da slegare”

Prevede proiezioni di film, seminari, concerti, letture, mostre, momenti di dialogo ed approfondimento. E' organizzata da "L'Esprit à l'Envers", insieme alla Biblioteca regionale di Aosta, in occasione del 15° compleanno della cooperativa.
Matti da Legare
Società

A poco più di trent'anni dalla chiusura dei manicomi, per alcuni giorni, da oggi, giovedì 3 dicembre, Aosta si trasforma in una città dedicata ai "matti" ed alla riflessione sulla malattia mentale. "Matti da slegare", questo è il titolo dell'iniziativa, prevede proiezioni di film, seminari, concerti, letture, mostre, momenti di dialogo ed approfondimento e molto altro ancora. L'iniziativa, organizzata da "L'Esprit à l'Envers", insieme alla Biblioteca regionale di Aosta, in occasione del 15° compleanno della cooperativa sociale, è ideata da ©Silvia Berruto.

Oggi, giovedì 3 novembre, è prevista alle 18 l'apertura della rassegna in biblioteca regionale. Alle 21, sempre in biblioteca, sarà proiettato il film –  da cui prende il nome tutta la rassegna – "Matti da slegare" di Marco Bellocchio, girato nel manicomio di Colorno. Due  gli appuntamenti fissi dell'iniziativa: "Lampi di genio" ovvero interviste pubbliche a operatori, esperti, medici, testimoni privilegiati e "Abeille Heure" ovvero la possibilità di ritrovarsi per un aperitivo serale in Piazza Chanoux al pub Gekoo.

Sabato 5 dicembre buona parte del programma sarà dedicato idealmente ad Alda Merini, la poetessa italiana che ha vissuto lunghi periodi in manicomio scomparsa lo scorso 1° novembre. In particolare sarà proiettato alle 17 il video di Vincenzo Mollica dal titolo "Più bella della poesia è stata la mia vita". Successivamente, alle 18.15 Paola Roman leggerà degli scritti di Alda Merini selezionati da Silvia Berruto, accompagnata dalle musiche di Giorgio Planesio.

In serata alle ore 20.30 presso il Cinema Theatre de la Ville spazio alla musica con il concerto "Dialogarcantando" in cui, insieme al Coro polifonico "Del bandolo" ad Attilluo Luisotti e a Beppe Barbera, si esibirà il coro polifonico "Allegramente", nato nel novembre del 2007 e composto da ospiti ed operatori di diverse comunità terapeutiche valdostane. Lunedì 7 dicembre alle ore 22 sempre al Gekoo si festeggia il 15° compleanno della Cooperativa sociale L'Esprit à l'Envers.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società
Società