Consiglio regionale

E si è aperta con la polemica la seduta consigliare di oggi in regione. La Corte dei Conti della Valle d'Aosta ha aperto infatti un procedimento nei confronti del Presidente della Regione, Carlo Perrin, e del suo predecessore...
Società

E si è aperta con la polemica la seduta consigliare di oggi in regione.
La Corte dei Conti della Valle d’Aosta ha aperto infatti un procedimento nei confronti del Presidente della Regione, Carlo Perrin, e del suo predecessore Dino Vierin. Contesta loro il ripianamento dei debiti della Centrale del Latte di Aosta.
Entrambi sono citati per tre milioni di euro di presunti danni arrecati all’Amministrazione.
La notizia,uscita su un settimanale locale, è stata ufficializzata oggi in Consiglio regionale dallo stesso Perrin.
Per la Casa delle Libertà, Dario Frassy, ha polemizzato sul fatto che”il presidente si trova nella condizione di lite pendente con la Regione e quindi una situazione di incompatibilità che deve essere chiarita”.Il capogruppo dell’Uv, Fedele Borre, ha respinto l’ipotesi di incompatibilità. Precisando che già la Cassazione ha precisato che un fatto del genere non costituisce lite pendente”.
Perrin nella replica ha assicurato con serenità l’impegno a fornire tutte le informazioni che gli saranno richieste.
Ulteriori tensioni perciò si inseriscono in un quadro che vede anche il rischio franchi tiratori in questo consiglio soprattutto per la legge omnibus.
Qui a fianco è possibile ascoltare il servizio di Nathalie Grange.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società
Società