Dal 28 al 31 agosto ad Arnad protagonista la ‘Fehta dou lar’.

Ad Arnad quattro giorni di festa dedicati alla produzione enogastronomica locale. Il grande protagonista dell'evento come sempre "Il Lardo". Ad ospitare la 39/a edizione la radura che ospita come da tradizione i piccoli chalet in legno.
Società

Il mese di agosto chiude ad Arnad, paese della bassa Valle, con l’appuntamento tradizionale della Festa del Lardo, specialità che ha dato lustro al territorio e che i buongustai conoscono bene. Ad ospitare la 39/a edizione una radura, in località la Keya, che ospita come da tradizione i piccoli chalet in legno, decorati per l'evento con fiori e panni di canapa ricamati, all’interno dei quali l’enogastromia locali si mette in mostra pronta ad essere assaporata. L’appuntamento con il Lardo di Arnad Dop è dal 28 al 31 agosto.

Il ricco programma dell’evento propone nei tre giorni di festa numerosi eventi collaterali. All’interno del padiglione-ristorante tutte le sere verranno proposte ricette tipiche della zona di Arnad a base di lardo e non, mentre dalle 20,30 si terranno i laboratori del gusto di “Slow Food”  con la degustazione di cibi e vini valdostani.
 

LA STORIA

Le prime citazioni risalgono ad un documento del 1570 relativo ai refettori dei religiosi del monastero di Sant'Orso e alla distribuzione di prodotti alimentari agli indigenti. Nel 1763, nel primo inventario del castello di Arnad, si registra la presenza nella cucina del castello di quattro “doils” (contenitori di legno utilizzati fin da tempi remoti per far maturare e conservare il lardo). Risalgono invece alla fine del XVIII secolo le relazioni sui prezzi delle derrate alimentari. Un altro riferimento, cronologicamente successivo, riporta la descrizione di una taverna della città di Aosta: nell'elenco dei cibi disposti su un grande tavolo figura anche il lard friand (lardo prelibato). Oggi la produzione è affidata in gran parte al salumificio Bertolin, ma continua la tradizione familiare di allevare uno o due maiali il cui lardo viene poi venduto durante la Sagra paesana dell'ultima domenica di agosto.

LA PRODUZIONE
Nella produzione del lardo di Arnad, il cui riconoscimento DOP è arrivato nel 1996,  si osservano due caratteristiche fondamentali: l'alimentazione dei maiali, che esclude mangimi integrati a favore di castagne e soli ortaggi e la stagionatura del lardo medesimo, per la quale sono utilizzati aromi locali e spezie (aglio, rosmarino, alloro, chiodi di garofano, cannella, ginepro, salvia, noce moscata e achillea millefoglie).
Il lardo, una volta tagliato, viene inserito in un recipiente apposito, il "doil", fabbricato in passato dagli artigiani in legno di castagno, oggi sostituito da acciaio o materiale plastico per alimenti. Si ricopre con la miscela di spezie e si aggiunge poi una salamoia fatta con acqua, sale grosso e ancora parte delle spezie. Il tutto rimane chiuso a stagionare per almeno tre mesi. Se invece si decide per una stagionatura lunga, la salamoia viene sostituita da vino bianco. Il gusto finale dovrà risultare delicato ma ben profumato dalle spezie impiegate.

IL PROGRAMMA DELLA FESTA

GIOVEDI' 28 AGOSTO
ore 15 – 22 Mostra in ricordo LUCIO DUC
ore 18,00 Memorial Mauro e Giuseppe Fogu Gara podistica maschile/femminile libera
ore 18,00 Conferenza stampa di apertura
ore 18,30 Inaugurazione XXXIX Fehta dou Lar
ore 20,00 Apertura cucina con piatti tipici "a la moda d'Arnà"
ore 20,30 Laboratorio del gusto in collaborazione con Slow Food
ore 20,30 Corale "LE NOSTRE VALLI"
ore 21,30 Serata danzante con la discoteca mobile "MIDNIGHT EXPRESS"
      
VENERDI' 29 AGOSTO
ore 9,00 – 2º Memorial di calcio giovanile Rinaldo BERTOLIN
ore 10,00 Percorsi escursionistici guidati
ore 18,00 Degustazione lardi per soci O.N.A.S. Valle d’Aosta
ore 18,30 Presentazione nuova squadra calcistica HONE-ARNAD
ore 19,00 Apertura cucina con piatti tipici "a la moda d'Arnà"
ore 19,30 Laboratorio del gusto in collaborazione con Slow Food
ore 21,00 Rappresentazione teatrale con la "Compagnì dou Beufet"
ore 21,30 Laboratorio del gusto in collaborazione con Slow Food
      
SABATO 30 AGOSTO
ore 9,00 Percorsi escursionistici guidati
ore 10,00 Percorsi escursionistici guidati
ore 12,00 Pranzo con casse-croute, polenta e salsiccette
ore 14,30 GRAN PRIX VALLE D’AOSTA MTB – 5ª prova mini biker 6 – 12 anni
ore 14,30 Gara di palet
ore 15,00 Percorsi escursionistici guidati
ore 15 – 22 Mostra in ricordo LUCIO DUC
ore 16,00 Percorsi escursionistici guidati
ore 19,00 Apertura cucina con piatti tipici "a la moda d'Arnà"
ore 19,30 Laboratorio del gusto in collaborazione con Slow Food
ore 21,30 Laboratorio del gusto in collaborazione con Slow Food
ore 21,30 Serata danzante con la Grande Orchestra Spettacolo“MAURIZIO ARBORE”
      
DOMENICA 31 AGOSTO
ore 10 – 22 Mostra in ricordo LUCIO DUC
ore 10,30 Degustazione dei prodotti locali
ore 11,00 • Mostra e dimostrazione pratica di vecchi mestieri
• Mostra fotografica di Cesare Cossavella
• Esposizione lavori eseguiti dagli alunni delle scuole materne e elementari
• Pomeriggio in allegria con gli “Amis d’Albian” e i “Pressà poch”
ore 19,00 Apertura cucina con piatti tipici "a la moda d'Arnà"
ore 21,30 Grande Serata danzante con l'orchestra “MOLINARI e FRANKY”

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società