Diga di Valgrisenche, la prima “esplosione” in programma giovedì

Tempo e viabilità permettendo il 6 dicembre dovrebbe svolgersi la prima esplosione di prova del materiale.
La diga di Valgrisenche
Società

"Il 6 dicembre, al 99%, dovrebbe esserci la prima volata di prova del materiale". Il Sindaco di Valgrisenche Riccardo Moret spiega il nuovo cronoprogramma, comunicatogli dalla Cva. Il giorno successivo, il 7 dicembre, ci sarà la prima vera esplosione. "Tempo e strada permettendo" spiega ancora Moret, già perché nel frattempo sulle operazioni è calata l’incognita della strada regionale, al momento chiusa al traffico, per una frana.

Il Comune ha emesso nei giorni scorsi un’ordinanza, valida da domani e fino al 31 gennaio, con la quale vieta il transito, anche pedonale, nell’area adiacente alla diga. Inoltre per i fabbricati di Bonne si impone la chiusura di tutte le imposte, che affacciano verso la Diga da 30 minuti prima dell’esplosione all’avviso di termine delle operazioni. L’inizio delle esplosioni, cosi come la cessazione delle stesse, sarà annunciato agli abitanti attraverso il suono di una sirena.

Le esplosioni di quest’anno, di potenza crescente e a carattere esplorativo, permetteranno ai tecnici del Cva di testare la potenza delle cariche in vista della prossima primavera, quando finalmente attaccheranno direttamente la parete, riducendola da 132 metri a 80. Ma prima si riunirà il tavolo tecnico, per valutare i risultati di questa prima fase di prova

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte