E’ arrivata la neve. 50 centimetri in quota da Cervinia a Champorcher

Un’intensa precipitazione nevosa sta interessando la Valle d’Aosta già dalla notte scorsa. A vedere la neve più abbondante è il settore orientale della regione. La perturbazione si protrarrà anche per domani, mercoledì 28 novembre.
Rhêmes-Notre-Dame sotto la neve
Società

Un’intensa precipitazione nevosa sta interessando la Valle d’Aosta già dalla notte scorsa. A vedere la neve più abbondante è il settore orientale della regione. Sopra Breuil Cervinia si misurano 40-50 centimetri, così come nell’alta Valle del Lys e a Champorcher sopra i duemila metri di quota. 15 – 20 centimetri si sono depositati a Gressoney-La-Trinité.

Sono invece più deboli le precipitazioni nel settore occidentale: a Courmayeur, a 2.200 metri di altezza, si misurano 40 centimetri. Stesso manto nevoso anche a Pré de Bar in Val Ferret. Sono meno fortunati a La Thuile dove a 2000 metri si misurano appena 15 centimetri.

Passando a Cogne, all’altezza di Grand Crotte, si sono depositati al suolo 20 centimetri di neve. Infine a Pila ci sono poco meno di 10 centimetri.

La perturbazione si protrarrà anche per domani, mercoledì 28 novembre: il cielo si presenterà coperto con precipitazioni diffuse, più intense in bassa valle, che tenderanno ad intensificarsi su tutto il territorio. Limite neve circa 900 – 1100 m, localmente a quote inferiori. 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società
Società
Società

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte