Educazione naturale, a Fénis un pomeriggio tra terra e sogni per bambini e famiglie

Domani, sabato 23 aprile 2016, alle ore 14, presso l’area “Tzanté de Bouva” di Fénis, l’appuntamento è con gli amici della “Yurta nel Bosco” di Arona e l’associazione valdostana “Terra Terra”.
Società

Semi, terra e sogni. Sono questi gli ingredienti del pomeriggio organizzato dall’associazione "Terra Terra" per domani, sabato 23 aprile 2016, alle ore 14, presso l’area “Tzanté de Bouva” di Fénis con gli amici della “Yurta nel Bosco" di Arona, alla scoperta delle “libere attività nella natura”. Per l’occasione saranno proposte letture teatrali con musica e un’attività di semina dei desideri.

A guidare i bimbi e le loro famiglie in questa esperienza saranno Raffaella Chillè e Valentino Dragano di Kosmocomico Teatro, Mara Guasco, fondatrice e educatrice de “La yurta nel bosco” e Francesca Lanocita, ideatrice, fondatrice e coordinatrice sempre dell’associazione.

“Si tratta di un’iniziativa pensata per bambini con genitori che credono ancora che tutto sia possibile”, spiegano i fondatori di "Terra Terra", associazione di promozione sociale nata un anno fa con lo scopo principale di “favorire la diffusione di una cultura ecologica e lo svolgimento di attività di outdoor education”.

“Non proponiamo nessuna didattica preconfezionata – continuano – ma solo esperienza diretta e creatività per assorbire l’emozione e la magia della natura, dei suoi colori, dei suoi odori e dei suoi suoni”.

La partecipazione alle attività, rivolte a educatori, genitori e bambini di ogni età, è gratuita, anche se è gradita un’offerta libera che permetterebbe all’associazione “Terra Terra” di organizzare altre occasioni d’incontro. In caso di pioggia sarà utilizzata la struttura comunale adiacente all’area verde.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società